Cerca : 

Assistenza, Neonato



La Tesi ha come oggetto la nascita prematura e l'assistenza infermieristica che il nascituro avrà in terapia intensiva neonatale nelle diverse complicanze che accomuna quest'ultimi. Le letture effettuate, e l'esperienza maturata durante il periodo di tirocinio condotto nel reparto di ostetricia al secondo anno di corso prima e nel reparto di terapia intensiva a tesi già avviata poi, hanno accresciuto progressivamente, insieme al patrimonio di informazioni acquisite, il mio interesse e le mie motivazioni per l'argomento sopra citato.  [...] Per concludere, verrà preso in considerazione il concetto di Care ovvero il prendersi cura, volto al miglioramento dell'Assistenza Infermieristica al neonato, non solo dal punto di vista tecnico - fisico, ma anche dal punto di vista relazionale, etico e psicologico.  [...] VIII Introduzione La Tesi ha come oggetto la nascita prematura e l'assistenza infermieristica che il nascituro avrà in terapia intensiva neonatale nelle diverse complicanze che accomuna quest'ultimi. Le letture effettuate, e l'esperienza maturata durante il periodo di tirocinio condotto nel reparto di ostetricia al secondo anno di corso prima e nel reparto di terapia intensiva a tesi già avviata poi, hanno accresciuto progressivamente, insieme al patrimonio di informazioni acquisite, il mio interesse e le mie motivazioni per l'argomento sopra citato.  [...]

Assistenza infermieristica al neonato pretermine in TIN con problematiche respiratorie - Tesi di Laurea

Orientamenti etici nelle terapie intensive neonatali - Tesi di Laurea

In particolare analizzeremo le sue argomentazioni sulla problematizzazione radicale della medicina (con un focus particolare sulla neonatologia) e della bioetica che ci presenta come strutturalmente attraversate dall'incertezza.  [...] Capitolo 1 IL PROGRESSO MEDICO _ 1.1. Assistenza neonatale. milestones Le vicende legate all'assistenza medica al neonato critico non sono un fatto recente. Lo sforzo di riattivare le funzioni respiratorie gravemente compromesse fu un secolare tentativo da parte della medicina con l'obiettivo di aggirare i confini tra la vita e la morte imposti dalla natura.  [...] 15. metodo Shultze che consisteva nel far oscillare il neonato dall'alto verso il basso e viceversa, con flessione delle gambe sull'addome capovolgendolo e afferrandolo per il dorso in modo da tenere la testa fra gli avambracci. metodo Sylvester che consisteva nella flessione degli arti superiori ottenendone la compressione del torace.  [...]

Orientamenti etici nelle terapie intensive neonatali - Tesi di Laurea

Il neonato prematuro e la Kangaroo Mother Care - Tesi di Laurea

In un'ottica di umanizzazione dell'assistenza al neonato prematuro è stata applicata una tecnica rivoluzionaria nella sua semplicità, si tratta della Kangaroo Mother Care (KMC). Il nome di questo metodo di cura deriva dalla somiglianza con le abitudini dei marsupiali, in cui il piccolo canguro, che nasce sempre prematuramente, viene collocato nel marsupio materno, in un ambiente caldo e contenitivo, nel quale ha la possibilità di alimentarsi, fino al raggiungimento della completa maturazione.  [...] Questo metodo fu impiegato per la prima volta nel 1978 a Bogotà, in Colombia, da due neonatologi dell'istituto materno infantile dell'ospedale San Juan de Dios, E. Rey e H. Martinez, come modalità di assistenza, per i neonati prematuri, alternativa a quella tradizionale in incubatrice.  [...] Tale scelta fu sperimentata per necessità, in quanto negli ospedali colombiani non vi erano condizioni ottimali per la sopravvivenza e l'assistenza, tra cui il basso numero di incubatrici che portava a sistemare i neonati insieme con conseguente aumento di rischio di infezioni e mortalità, e ambienti scarsamente riscaldati.  [...]

Il neonato prematuro e la Kangaroo Mother Care - Tesi di Laurea


Gli strumenti della valutazione del dolore nel neonato:analisi critica - Tesi di Laurea

Sono stati dimostrati deficit neurologici, cognitivi, mnemonici e disordini comportamentali nei neonati pretermine sottoposti a ripetute ed intense manovre dolorose. E' doveroso quindi adattare l'assistenza infermieristica all'obiettivo di ridurre le esperienze dolorose del neonato, come presupposto per garantirne non solo la sopravvivenza, ma anche il suo benessere.  [...] Certamente, non va negato che accanto ai presidi farmacologici vi sono alcuni strumenti tecnici di pertinenza infermieristica che possono svolgere, a questo proposito, un ruolo importante. La loro applicazione andrebbe di sicuro personalizzata in base alle esigenze ed alle caratteristiche personali del neonato stesso.  [...] 4 RIASSUNTO Questa tesi si propone di analizzare diverse scale di valutazione del dolore nel neonato,fra queste le più note in letteratura sono. - la NIPS Neonatal Infant Pain Scale - il NFCS Neonatal Facial Coding System - il PIPPS Premature Infant Pain Profile - il CRIES Crying Requires, Increased Expression Sleepless - la FLACC - Face, Legs, Activity, Cry, Consolability - la EDIN Echelle Douleur Inconfort Nouveau-né - la DAN Douleur Aigue du Nouveau-né - la COMFORT scale - la CHIPPS Childrens and Infants Postoperative Pain Scale - la N-PASS Neonatal Pain, Agitation and Sedation scale.  [...]

Gli strumenti della valutazione del dolore nel neonato:analisi critica - Tesi di Laurea

Inserimento dell'operatore socio-sanitario nel servizio di assistenza infermieristica domiciliare: un progetto per l'are...

A livello domiciliare, molti interventi non necessitano espressamente di una competenza infermieristica, ma sono rivolti a migliorare l'assistenza alla persona non autosufficiente nelle attività di vita quotidiana. Coadiuvato dalle figure di supporto, l'infermiere che lavora a domicilio può ottimizzare il tempo di lavoro per pianificare e organizzare i vari interventi assistenziali ponendo attenzione alla personalizzazione dell'assistenza ed influendo positivamente sulla qualità dell'assistenza stessa.  [...] PREMESSA Le esigenze dell'assistenza domiciliare negli ultimi anni si sono evolute col mutarsi dei bisogni della popolazione e in relazione ai cambiamenti del Sistema Sanitario che hanno determinato anche una trasformazione sul piano organizzativo e professionale dell'assistenza infermieristica domiciliare.  [...] Le esigenze connaturate all'assistenza domiciliare sono quelle di una più marcata integrazione dell'area sociale con l'area sanitaria e al tempo stesso la necessità di creare una vera figura di supporto all'assistenza infermieristica adeguatamente preparata sia sul piano sociale che sanitario con proprie aree di autonomia, da integrare e valorizzare al fine di mantenere, nelle migliori condizioni possibili, la persona al proprio domicilio.  [...]

Inserimento dell'operatore socio-sanitario nel servizio di assistenza infermieristica domiciliare: un progetto per l'are...

Stereotipi sulla prematurità: percorso di accompagnamento alla donna con parto prematuro - Tesi di Laurea

Davanti a questa notizia, dentro la donna, inizia a scatenarsi il conflitto tra neonato ideale e il vero neonato pretermine. Questo percorso può essere, però, differente a seconda che si tratti di un parto pretermine inaspettato o preventivato da un ricovero della donna in ospedale.  [...] 3 INTRODUZIONE PERCHE ' QUESTA TESI Ho deciso di scrivere questa tesi in quanto nel corso degli anni ho trovato affascinante il mistero della nascita prematura e della sopravvivenza neonatale ad epoche gestazionali sempre più basse. La spunto di questa tesi è nato durante il mio tirocinio a Luglio 2006 nel reparto di Terapia intensiva e Patologia Neonatale dell'ospedale Policlinico - Mangiagalli - Regina Elena di Milano.  [...] Nell'osservazione della relazione tra madre-bambino in reparto, sono rimasta colpita da alcuni aspetti che mi hanno portato a chiedere. 1. Perché ci sono delle modalità così differenti di relazione tra le mamme dei neonati prematuri 2. Che ruolo può avere un ostetrica nell'accompagnare assistere e sostenere una donna nell'incontro con il neonato prematuro Prima di iniziare a scrivere la tesi, durante una prova orale d'esame, la dottoressa M.  [...]

Stereotipi sulla prematurità: percorso di accompagnamento alla donna con parto prematuro - Tesi di Laurea

La valutazione della qualità dell'assistenza infermieristica urologica presso il policlinico Campus Bio-Medico: risultat...

E' stato inoltre eseguito un confronto tra l'Italia e il resto del mondo per quel che riguarda l'evoluzione dell'assistenza infermieristica e delle associazioni di infermieri urologici. Dall'esperienza maturata nel corso del tirocinio nell'Area di Urologia del Policlinico Campus Bio-Medico, ho sviluppato la consapevolezza che i pazienti urologici rappresentino una categoria di pazienti a cui non possono essere applicate solo le regole generali dell'assistenza chirurgica.  [...] Nel periodo Maggio-Luglio 2007 è stato somministrato un questionario rivolto ai pazienti dell'Area di Urologia del Policlinico Campus Bio-Medico, attraverso il quale si è ricavato il loro giudizio sulla qualità dell'assistenza ricevuta. Un secondo questionario è stato inoltre somministrato alle infermiere dei piani di degenza non urologici, allo scopo di misurare il loro livello di preparazione in questo preciso settore.  [...] Da questa indagine preliminare è stato possibile ricavare dati che dimostrano che, nell'Area di Urologia, l'assistenza ai pazienti sia già ad un buon livello, il che non esclude la necessità di un miglioramento continuo, che rappresenta il presupposto per garantire ai pazienti un'assistenza ottimale.  [...]

La valutazione della qualità dell'assistenza infermieristica urologica presso il policlinico Campus Bio-Medico: risultat...

Il corpo in psicoterapia. La ''danza terapia'': problemi e prospettive - Tesi di Laurea

Attualmente stiamo assistendo ad un'ondata di vivo interesse per il corpo. Al di là degli eccessi e distorsioni che portano ad un'esaltazione e strumentalizzazione del corpo umano, vediamo in questo interesse un segno positivo. Il corpo È infatti il primo mezzo attraverso cui il neonato, e prima ancora il feto, comunica con l'ambiente.  [...] Ci prefiggiamo di studiare questa nuova forma di terapia non solo da un punto di vista descrittivo, ma soprattutto per coglierne gli aspetti ed i contenuti più profondi, verificandone la sua consistenza e portata. In concreto l'ipotesi che intendiamo verificare È se la danza terapia abbia.   [...] ) (Spinsanti, 1983, p.21). Al di là degli eccessi e distorsioni che portano ad un'esaltazione e strumentalizzazione del corpo umano, vediamo in questo interesse un segno positivo. Il corpo è infatti il primo mezzo attraverso cui il neonato, e prima ancora il feto, comunica con l'ambiente.  [...]

Il corpo in psicoterapia. La ''danza terapia'': problemi e prospettive - Tesi di Laurea

Un approccio multidisciplinare alla qualità dei dati - Tesi di Laurea

Ancora peggio, se un analista troppo fiducioso non è a conoscenza della scarsa affidabilità dei dati, i risultati ovviamente fuorvianti possono essere utilizzati per prendere decisioni importanti che conducono a perdita di credibilità (proiezioni sbagliate), perdita di ricavi (errori di fatturazione), clienti irati (richieste di pagamento doppie) e perfino incidenti mortali (calcolo errato delle linee di volo, errata diagnosi medica).   [...] In mancanza di tali controlli, dati non corretti porterebbero senz'altro a tutta una serie di effetti negativi che avrebbero riflessi nefasti in molteplici situazioni. L'aspetto multidisciplinare di questo elaborato è caratterizzato principalmente dall'interesse che l'argomento della qualità dei dati riveste nelle due discipline della statistica e dell'informatica.   [...] S.I. 1 Piemonte. La mansione assegnatami consisteva nell'individuare inesattezze e non corrispondenze in due corposi dataset che raccoglievano i dati del CedAP (Certificato di assistenza Al Parto), uno inerente alle partorienti e l'altro inerente ai neonati.  [...]

Un approccio multidisciplinare alla qualità dei dati - Tesi di Laurea

Ruolo dei fattori biologici nell'insorgenza della depressione post parto - Tesi di Laurea

Particolare attenzione è stata dedicata agli studi che hanno indagato il ruolo dei fattori biologici della malattia, al fine di poter identificare l'esistenza o meno di parametri facilmente misurabili in grado di prevenire l'insorgenza della depressione post parto, così deleteria per la madre ed il bambino.   [...] Tutto questo è possibile solo grazie a una regressione in qualche modo pilotata dal neonato, per cui la madre e il neonato riescono a formare un tutt'uno. Questa identificazione della madre con il neonato e la inerente regressione permettono di colmare il vuoto determinatosi dopo il parto, favorendo il senso di continuità con la vita intrauterina.  [...] Progressivamente la madre e il neonato superano il senso della separazione indotto dal parto, il che permetterà al neonato medesimo di passare da una dipendenza assoluta a una dipendenza relativa.  [...]

Ruolo dei fattori biologici nell'insorgenza della depressione post parto - Tesi di Laurea

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy