Cerca : 

Competenze, Figura



La prima parte del mio lavoro,è un esposizione della figura dell'educatore oggi, delle sollecitazioni politico-economiche, legislative e culturali, che fanno emergere nuovi modelli operativi, dove anche le professioni più antiche si trovano a dover rinnovare competenze consolidate.  [...] Tutte queste trasformazioni raggiungono anche la professione dell' educatore. Con uno scenario riformista, la figura dell'educatore trova maggiore spazio nei servizi sociali ma chiede alla cultura professionale una notevole capacità di rinnovamento, poiché un giovane che si avvia a lavorare nel sociale ha di fronte a sé un quadro eterogeneo, dal momento che non gli è facile orientarsi nella varietà dei servizi e quali competenze dovrà acquisire per affrontare il futuro.  [...] Oggi sempre più si sente forte l'esigenza di promozione del dibattito attorno a una figura professionale che è maturata nel tempo, che ha diversificato le sue competenze,la sua formazione, i suoi incarichi, gli ambiti di intervento, l'utenza e i luoghi dove opera e interviene.  [...]

Università e formazione dell'educatore professionale - Tesi di Laurea

Il coordinatore pedagogico negli asili nido di Trieste, riflessione su una realtà - Tesi di Laurea

La tesi presentata è una ricerca incentrata sulla figura del coordinatore pedagogico, una figura complessa che si è sviluppata in vario modo a secondo delle diverse realtà regionali e dei diversi servizi. Dalla letteratura di vari autori il coordinatore pedagogico molte volte si trova a lavorare su piani diversi e le sue caratteristiche sono difficili da individuare, è necessario definire il suo ruolo, le su funzioni e le sue competenze.  [...] Il questionario proposto contiene 36 item ed è diviso in due parti. La prima parte racchiude domande a risposta chiusa relative al profilo personale del coordinatore pedagogico. come l'età, lo stato civile, gli studi conseguiti, gli anni di esperienza lavorativa, la carriera professionale, il numero dei servizi coordinati, l'area di competenza.  [...] Il coordinatore pedagogico è una figura complessa che si è sviluppata in vario modo a seconda delle diverse realtà regionali, dei differenti servizi e che deve far fronte a un'eterogeneità di esperienze, assumendo competenze diversificate. Come si vedrà nel corso di questo lavoro, anche attraverso il riferimento alle ricerche di vari autori, il coordinatore pedagogico si trova a lavorare su piani diversi, le sue caratteristiche sono a volte difficili da individuare ed è comunque necessario definire il suo ruolo, le funzioni e le competenze.  [...]

Il coordinatore pedagogico negli asili nido di Trieste, riflessione su una realtà - Tesi di Laurea

Comunicare nell'incomunicabilità: il ruolo dell'educatore nell'autismo e nella schizofrenia attraverso il gioco e l'asco...

L'obiettivo primario di questa tesi è pertanto quello di delineare un particolare campo di attuazione della figura dell'educatore, delle sue competenze, caratteristiche, capacità e possibilità, sottolineando il costante principio di responsabilità che vedo a coronamento di qualsiasi figura professionale sia implicata nel sociale, cioè nell'umanità, in un'ultima analisi con gli altri.  [...] L'uomo è un animale sociale 2 come sostenne Aristotele nella filosofia antica, ed ancora l'attaccamento è un bisogno fondamentale che accompagna l'uomo dalla culla alla tomba 3 come sostiene Bowlby nel panorama della psicologia moderna. queste ed altre definizioni riportano l'accento sulla dimensione sociale, relazionale dell'individuo, cioè sul suo bisogno esistenziale di entrare in contatto con gli altri esseri umani per vivere.   [...] Esso comporta il pianto e il richiamo per sollecitare attenzioni, il seguire e l'aggrapparsi, ed anche forti proteste nel caso in cui il bambino sia lasciato solo o con estranei. Con gli anni la frequenza e l'intensità con cui tale comportamento viene manifestato diminuiscono costantemente.   [...]

Comunicare nell'incomunicabilità: il ruolo dell'educatore nell'autismo e nella schizofrenia attraverso il gioco e l'asco...


Il Garante del Contribuente - Tesi di Laurea

La figura del Garante del Contribuente nasce dall'introduzione dello Statuto dei diritti del Contribuente. Il presente lavoro analizza funzioni e competenze dell'organo regionale, senza tralasciare confronti con le realtà di altri Paesi nel mondo e le possibili prospettive future di sviluppo di questa importante figura dell'ordinamento tributario italiano.  [...] 7 Premessa I rapporti tra Stato e cittadino, per quanto riguarda l'imposizione fiscale, sono stati sempre irti di difficoltà e diffidenza. Spesso non solo si è discusso sulla legittimità di questo o di quel tributo, ma anche sul sistema di ripartizione del carico fiscale e sulla metodologia dei mezzi di accertamento e di riscossione.   [...] Fu il 1 Cfr. Storia dell'antico terraggio, Manoscritto anonimo, in Elementi di storia lucerina, Vol. V, conservato nella Biblioteca Comunale R.Bonghi di Lucera (Fg). 2 R.MINCUZZI, Il Mezzogiorno d'Italia verso la rivolta di Masaniello, Ed. D'Anna, Messina - Firenze, 1973.   [...]

Il Garante del Contribuente - Tesi di Laurea

Analisi dei Fabbisogni Gestionali delle PMI della Provincia di Napoli - Tesi di Laurea

L'obiettivo del progetto è indagare sulle aree aziendali la cui gestione presenti problematiche che risultino critiche per la competitività delle imprese. I risultati ottenuti sono stati incrociati con le competenze proprie dell'ingegnere gestionale al fine di avere un quadro preciso sul ruolo che tale figura professionale potrebbe, o meglio, dovrebbe, ricoprire all'interno delle imprese.  [...] I risultati di tale inchiesta hanno evidenziato inizialmente una diffusa scarsa conoscenza dell'ingegnere gestionale e delle sue competenze, ragion per cui è lecito annoverare tra le cause della mancata penetrazione degli ingegneri gestionali nel mercato del lavoro rappresentato dalle piccole e medie imprese, la parziale o completa ignoranza degli imprenditori su tale figura.  [...] I risultati ottenuti sono stati incrociati con le competenze proprie dell'ingegnere gestionale al fine di avere un quadro preciso sul ruolo che tale figura professionale potrebbe, o meglio, dovrebbe, ricoprire all'interno delle imprese. La fase operativa del progetto, ai fini del raggiungimento dei suddetti obbiettivi, ha avuto come attività principale la conduzione di un'indagine rivolta al top management delle imprese associate all'API-Napoli.  [...]

Analisi dei Fabbisogni Gestionali delle PMI della Provincia di Napoli - Tesi di Laurea

Traduzione e sottotitolazione di un episodio della serie televisiva "Aquì no hay quien viva: Erase una de miedo'' - Tesi...

Un tempo la figura del traduttore audiovisivo non era rappresentata da professionisti ma da personale inesperto, costituito per la maggior parte dei casi da traduttori indipendenti e senza adeguate competenze linguistiche che davano alla luce delle traduzioni poco credibili e qualitativamente basse.  [...] Oggigiorno la quantità di prodotti audiovisivi che necessitano una traduzione si è moltiplicata e cè sempre più bisogno di professionisti che possano tradurre prodotti audiovisivi stranieri. Un tempo la figura del traduttore audiovisivo non era rappresentata da professionisti ma da personale inesperto, costituito per la maggior parte dei casi da traduttori indipendenti e senza adeguate competenze linguistiche che davano alla luce delle traduzioni poco credibili e qualitativamente basse.  [...] Oggi queste situazioni sono sempre meno diffuse ed il traduttore audiovisivo va sempre associato alla figura di un professionista con un conseguente miglioramento nella qualità del prodotto. In tal senso, Paola Perego afferma. Il traduttore audiovisivo rappresenta una figura professionale determinante che necessita di unadeguata preparazione per soddisfare le esigenze qualitative richieste.  [...]

Traduzione e sottotitolazione di un episodio della serie televisiva "Aquì no hay quien viva: Erase una de miedo'' - Tesi...

La formazione dell'infermiere inserito in un ambito ambulatoriale - Tesi di Laurea

La formazione intesa come investimento per il cambiamento organizzativo e lo sviluppo di nuove competenze professionali, gestionali, relativo alla propria figura professionale, in particolare riferimento all'importanza della formazione nella professione infermieristica.  [...] Al professionista sanitario oggi il cittadino chiede sempre di più delle garanzie, in quanto l'obiettivo finale deve essere il raggiungimento del benessere psico- fisico-sociale e non solo la cura della malattia. Questo comporta che l'operatore sanitario deve essere in prima persona coinvolto nel processo di miglioramento e di cambiamento, per lo sviluppo del proprio ruolo organizzativo e professionale.   [...] L' infermiere ha il dovere etico e professionale, come viene riportato nel Codice Deontologico del suo profilo professionale, di aggiornare le proprie conoscenze attraverso la formazione permanente, al fine di migliorare la sua competenza professionale. Nel documento si ritrova inoltre che L'operatore sanitario fonda il suo operato su conoscenze valide e aggiornate, in modo da garantire alla persona le cure e l'assistenza più efficace.  [...]

La formazione dell'infermiere inserito in un ambito ambulatoriale - Tesi di Laurea

Automatic test equipment: dal design for testability allo sviluppo del software di test - Tesi di Laurea

Dapprima l'elaborato descrive in dettaglio la figura del test engineer, le sue competenze, i vari approcci attuabili e le soluzioni di test maggiormente diffuse.  [...] Le sue competenze spaziano dal Design for Testability, inteso come metodologia di industrializzazione delle schede per renderle collaudabili, fino alla realizzazione del sistema di test vero e proprio. L'individuazione della corretta strategia è fortemente dipendente da diversi fattori e la metodologia implementativa può variare dall'In-circuit test, ovvero verifica del corretto montaggio di ogni singolo componente della board, fino a sistemi di ispezione ottica, passando per tecniche di più recente introduzione come il JTAG Boundary Scan.  [...] Nella prima parte dell'elaborato è descritta in dettaglio la figura del test engineer, le sue competenze, i vari approcci attuabili e le soluzioni di test maggiormente diffuse. Viene presentata una completa panoramica delle metodologie di test disponibili sul mercato e dato particolare risalto ai sistemi di test automatizzati basati su computer di controllo e piattaforma hardware modulare.  [...]

Automatic test equipment: dal design for testability allo sviluppo del software di test - Tesi di Laurea

Dall'analisi della scena del delitto al profilo psicologico del criminale - Tesi di Laurea

Il profiler si propone, pertanto come figura professionale altamente qualificata, con competenze psicologiche e criminologiche ed enormi potenzialità di collaborazione con investigatori e magistrati.  [...] 4 INTRODUZIONE Il criminal profiling nasce e si sviluppa al confine tra scienza della investigazione e discipline psicologiche, tra psicologia e psichiatria clinica e forense, tra scientificità e arte. Il gran fascino che la figura del profiler incarna ne spiega il successo letterario e cinematografico (come non ricordare i protagonisti de.  [...] Il criminal profiler, quindi, non si isola in un laboratorio, conosce le mode, le culture e le sottoculture, i miti passati e presenti, tasta il polso della società di cui spesso vede le manifestazioni più abbiette e, qualche volta, quelle più eroiche. Il profiler si propone, pertanto come figura professionale altamente qualificata, con competenze psicologiche e criminologiche ed enormi potenzialità di collaborazione con investigatori e magistrati.  [...]

Dall'analisi della scena del delitto al profilo psicologico del criminale - Tesi di Laurea

Infermieristica transculturale. Indagine di ricerca sulle competenze degli infermieri volontari in Africa occidentale - ...

Infine, ho voluto capire se la figura d'infermiere con competenze assistenziali transculturali, proposta dalla teoria della Leininger, corrisponde alle tendenze rilevate nella realtà delle esperienze che ho raccolto.  [...] Introduzione Con quest'indagine di ricerca mi propongo di presentare una possibile applicazione della teoria dell'Universalità e Diversità dell'Assistenza Culturale elaborata da Madelaine Leininger, in una zona dell'Africa occidentale. Attraverso alcune interviste, ho ricercato le premesse, le tendenze e le competenze degli infermieri che lavorano in quella zona d'Africa, o che vi hanno lavorato in passato, che lascino intravedere la possibilità di applicare tale teoria o che, almeno, vadano in quella direzione.  [...] Ho individuato una situazione reale, per poi rileggerla alla luce del modello teorico di M. Leininger, insistendo sui concetti di salute e relativismo culturale, in particolare riferimento ai sistemi di medicina tradizionale Infine, ho voluto capire se la figura d'infermiere con competenze assistenziali transculturali, proposta dalla teoria della Leininger, corrisponde alle tendenze rilevate nella realtà delle esperienze che ho raccolto.  [...]

Infermieristica transculturale. Indagine di ricerca sulle competenze degli infermieri volontari in Africa occidentale - ...

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy