Cerca : 

Comportamento, Terreno



Il motivo di tale difficoltà, come vedremo, è legato soprattutto al fatto che, mentre per lo stato di spostamento indotto nel paramento le diverse soluzioni approssimate o numeriche tendono a dare essenzialmente risultati molto simili, per la valutazione qualitativa e quantitativa dello stato di spostamento indotto dallo scavo nel terreno circostante, definito profilo di subsidenza, il comportamento meccanico del terreno entra in gioco in modo determinante con tutte le incertezze che questo comporta.  [...] Per l'analisi dei modelli costruiti per i tre casi è stato usato PLAXIS v.8.2 con un modello di comportamento abbastanza complesso per il terreno quale il modello iperbolico nella forma proposta per l'Hardening-Soil. I risultati in tutte le condizioni dell'altezza di scavo e di simulazione dei vincoli sono apparsi soddisfacenti nel confronto con le correlazioni e le curve sperimentali ad indicazione del fatto che per un problema come questo, il modello di comportamento assunto per il terreno e la geometria del modello sono di  [...] spostamento indotto nel paramento le diverse soluzioni approssimate o numeriche tendono a dare essenzialmente risultati molto simili, per la valutazione qualitativa e quantitativa dello stato di spostamento indotto dallo scavo nel terreno circostante, definito profilo di subsidenza, il comportamento meccanico del terreno entra in gioco in modo determinante con tutte le incertezze che questo comporta.  [...]

Paratie di sostegno di fronti di scavo: analisi dei metodi e dei modelli di valutazione degli spostamenti indotti - Tesi...

Influenza della velocità di deformazione in prove triassiali su bentonite dauna ai fini del calcolo di stabilità dei pen...

CAPITOLO 1 INTRODUZIONE La risoluzione di un problema geotecnico, in generale richiede. · la caratterizzazione del terreno in esame attraverso prove in sito e di laboratorio. · la scelta di un modello di comportamento e di un metodo di analisi. · l'analisi, nel rispetto delle condizioni di equilibrio, di compatibilità e delle condizioni al contorno.  [...] Le fasi relative alla caratterizzazione geotecnica del terreno e alla scelta dei parametri di resistenza e deformabilità dello stesso sono particolarmente importanti e, quando sono svolte senza la dovuta attenzione e scrupolosità, sono sovente all'origine dei maggiori insuccessi.  [...] Nell'ambito di tali fasi, il comportamento del terreno può essere studiato a tre differenti livelli. a) A livello di microelemento si analizzano le relazioni interparticellari per risalire poi da queste a una descrizione del comportamento. b) A livello di macroelemento si analizza il comportamento di un volume di terreno comparabile a quello di un campione utilizzato nelle usuali prove di laboratorio.  [...]

Influenza della velocità di deformazione in prove triassiali su bentonite dauna ai fini del calcolo di stabilità dei pen...

Caratteri della compressibilità secondaria della Middle Globigerina Limestone di Malta - Tesi di Laurea

Il Capitolo 1 è dedicato allo stato dell'arte. verrà analizzato il comportamento sia dei terreni coesivi che di quelli incoerenti e i processi di ageing e strutturazione che coinvolgono, seppure in maniera diversa, entrambi i tipi di terreno.  [...] 3 Introduzione Negli ultimi decenni è cresciuto l'interesse verso i fenomeni differiti nel tempo che coinvolgono i terreni sia coesivi che incoerenti. Questi fenomeni sono attualmente oggetto di studio e hanno una notevole importanza nell'analisi di molti problemi pratici, quali i cedimenti differenziali dei terreni di fondazione, e consentono di stimare l'evoluzione temporale di essi per lunghi periodi di tempo.  [...] Infatti, in prossimità della chiesa di Knisja Santa Marjia Curch, in Birkirkara, sono stati effettuati dei sondaggi a seguito di importanti lesioni e cedimenti interni ed esterni che ha subito l'edificio. Il Capitolo 1 è dedicato allo stato dell'arte. verrà analizzato il comportamento sia dei terreni coesivi che di quelli incoerenti e i processi di ageing e strutturazione che coinvolgono, seppure in maniera diversa, entrambi i tipi di terreno.  [...]

Caratteri della compressibilità secondaria della Middle Globigerina Limestone di Malta - Tesi di Laurea


Stabilizzazione dei terreni torbosi mediante leganti - Tesi di Laurea

Per quanto riguarda le tipologie di terreno considerate, esse sono principalmente le torbe, il cui comportamento è eventualmente confrontato con le argille ed altri terreni.  [...] 8 Il presente studio si prefigge di valutare l'efficacia della stabilizzazione di vari tipi di terreni mediante l'utilizzo di diversi leganti, principalmente calce e cemento. Per quanto riguarda le tipologie di terreno considerate, esse sono principalmente le torbe, il cui comportamento è eventualmente confrontato con le argille ed altri terreni.  [...] Quanto sopra è ordinatamente riportato nella bibliografia della presente tesi. 1.1.Principi della stabilizzazione dei terreni L'urbanizzazione estensiva e l'industrializzazione di zone costiere e paludose hanno costretto in molti casi a rinforzare terreni molto teneri per migliorarne la resistenza a taglio e ridurne la compressibilità, in modo da poter più agevolmente ovviare a problemi di stabilità e cedimenti.  [...]

Stabilizzazione dei terreni torbosi mediante leganti - Tesi di Laurea

Comportamento di pali di fondazione: un campo sperimentale in Portogallo - Tesi di Laurea

In vista della International Conference ISC'2 (International Site Characterization), ovvero seconda edizione della conferenza internazionale sulla caratterizzazione dei terreni, tenutasi dal 19 al 22 Settembre 2004 presso la facoltà di Ingegneria dell'Università di Porto (FEUP) in Portogallo, si è cercato di prevedere il comportamento di alcuni pali di fondazione realizzati con diverse tecniche esecutive, in uno stesso terreno e sottoposti a carico verticale crescente.  [...] Il comportamento di un palo, e quindi lo scopo dell'intera trattazione che seguirà, si intende la sua risposta in termini di cedimento relativo e capacità ultima di carico, sotto carico monotonicamente crescente, meglio rappresentata da una curva carico-cedimento, ovvero la ricerca di quel carico detto carico limite in corrispondenza del quale si ha il collasso del complesso palo-terreno.  [...] Comportamento di Pali di Fondazione. un campo sperimentale in Portogallo 1 Premessa In vista della International Conference ISC'2 (International Site Characterization), ovvero seconda edizione della conferenza internazionale sulla caratterizzazione dei terreni, tenutasi dal 19 al 22 Settembre 2004 presso la facoltà di Ingegneria dell'Università di Porto (FEUP) in Portogallo, si è cercato di prevedere il comportamento di alcuni pali di fondazione realizzati con diverse tecniche esecutive, in uno stesso terreno e sottoposti a carico verticale crescente.  [...]

Comportamento di pali di fondazione: un campo sperimentale in Portogallo - Tesi di Laurea

Studio del comportamento di una paratia con approcci analitici - Tesi di Laurea

L'analisi o il progetto di una paratia è vincolato all'assunzione di un modello teorico per il terreno e di uno schema strutturale per la stessa paratia, tali da poter approssimare nel modo più efficace possibile il loro comportamento a quello reale. È inoltre indispensabile conoscere le condizioni di carico che cimentano la struttura per poter desumere le sollecitazioni cui essa è sottoposta.  [...] A tale proposito, si è dedicato il primo capitolo della tesi ad un'analisi della letteratura riguardante il comportamento meccanico dei terreni, l'esame dei parametri geotecnici di interesse, le tipologie di paratie esistenti ed alcune metodologie per lo studio della stabilità delle paratie.  [...] Per la definizione del comportamento del terreno, si è fatto riferimento alla Teoria di Rankine secondo cui il terreno è un mezzo rigido-plastico perfetto, omogeneo ed isotropo, e la paratia è ipotizzata infinitamente rigida e priva di attrito sulle superfici.  [...]

Studio del comportamento di una paratia con approcci analitici - Tesi di Laurea

Pompe di calore geotermiche applicazione a caso studio - Tesi di Laurea

Peculiarità di tale tecnologia è l'eliminazione dei costi derivanti dallo sfruttamento di combustibili fossili nonché la drastica riduzione di emissioni di . infatti, le uniche emissioni prodotte dall'utilizzo della pompa sono imputabili alla produzione dell'energia elettrica necessaria al suo funzionamento che possono essere azzerate con l'accoppiamento al fotovoltaico, tecnologia che anno dopo anno sta prendendo sempre più piede.   [...]  In caso di occlusione di uno dei tubi ad U, l'altro tubo che resta in funzione riesce a garantire, a seconda delle condizioni geologiche del terreno, dal 70 all'85% della potenza originaria.  Si ha una resistenza termica del pozzo minore di quella che si avrebbe con una sonda a semplice U, grazie all'impiego di tubi di diametro minore aventi pareti di minor spessore, che conseguono coefficienti di scambio termico più elevati.  [...] I primi scambiatori a terreno vennero realizzati in metallo, generalmente rame, ma i sistemi così realizzati, pur avendo buone proprietà di scambio termico erano soggetti a corrosione. La ricerca si concentrò sulla sperimentazione di materiali che permettessero un funzionamento affidabile nel.  [...]

Pompe di calore geotermiche applicazione a caso studio - Tesi di Laurea

Studio degli effetti prodotti dalla realizzazione di gallerie metropolitane su un edificio monumentale - Tesi di Laurea

L'interazione galleria-terreno-opere preesistenti è un complesso problema meccanico di natura tridimensionale e, quindi, lo studio razionale del problema può essere perseguito mediante lo svolgimento di analisi numeriche 3D che richiedono un'accurata modellazione.  [...] La realizzazione di gallerie metropolitane produce inevitabilmente un'alterazione dello stato tensio-deformativo del terreno. L'effetto si risente al livello del piano campagna in modo tanto più sensibile quanto più superficiali sono le gallerie stesse. lo scavo e le modalità con cui questo viene effettuato producono lo sviluppo di cedimenti che si propagano anche a grandi distanze e possono avere un impatto a volte anche significativo sull'ambiente urbano.  [...] della struttura (la geometria, il comportamento meccanico dei materiali). del terreno (profilo stratigrafico, condizioni idrauliche, stato tensionale iniziale, comportamento meccanico). delle sequenze di scavo e di sostegno delle pareti e del fronte, dipendenti dalla particolare tecnica costruttiva prevista.  [...]

Studio degli effetti prodotti dalla realizzazione di gallerie metropolitane su un edificio monumentale - Tesi di Laurea

Misura di contenuto d'acqua in terreni parzialmente saturi - Tesi di Laurea

Alla luce di moltissime ricerche svolte sul problema si puo ritenere che la causa principale d'innesco delle colate rapide e l'acqua, sia quella apportata dalle precipitazioni, sia quella gia presente nel terreno. Infatti e stato osservato nei tragici eventi sopra citati che a provocare l'innesco e stata determinante non solo la pioggia immediatamente precedente alla colata, ma anche quella dei giorni antecedenti.  [...] Pertanto la stima del contenuto d'acqua in un terreno e di grande importanza nella valutazione del rischio di fenomeni franosi. La sua conoscenza permette di risalire ad altre grandezze idrauliche che caratterizzano il comportamento del terreno e l'innesco di fenomeni di instabilita dei pendii.  [...] Per questi motivi, l'esigenza di poter effettuare agevolmente misure di contenuto d'acqua nel terreno ha spinto a sviluppare tecniche di misura non distruttive e sufficientemente maneggevoli da poter essere utilizzate in campo. Tra queste tecniche va sicuramente annoverata la RIFLETTOMETRIA NEL DOMINIO DEL TEMPO (Time Domain Reflectometry, TDR), basata sulla correlazione tra il contenuto d'acqua volumetrico del terreno, º, e la sua permettivita dielettrica relativa Ka.  [...]

Misura di contenuto d'acqua in terreni parzialmente saturi - Tesi di Laurea

Effetto di rame e pH sulla crescita di lieviti Saccharomyces isolati da mosto e vinaccia in fermentazione - Tesi di Laur...

Innanzitutto sono state messe a punto le condizioni del test, valutando il terreno opportuno e le concentrazioni di rame (tra 0,05 e 1,5 mM) in grado di evidenziare il comportamento dei ceppi. I ceppi più resistenti in mezzo minimo sono risultati in generale quelli maggiormente presenti in vinaccia.  [...] Si è voluto quindi valutare l'effetto della variazione di pH sulla concentrazione critica di rame individuata per ciascun ceppo. In questo caso il comportamento è risultato in alcuni casi variabile in relazione al pH, in altri la crescita è stata favorita da pH più alti.  [...] (EI Ochia, 1987). Tutt'altro che nocivo quindi, in dosi opportune, il rame fa parte dei microelementi o oligoelementi necessari per la sopravvivenza di ogni forma di vita (umana, animale, vegetale e microrganismi). E' necessario per un'ampia gamma di processi biochimici sia nei microrganismi procarioti che eucarioti, ed è in grado di comportarsi come donatore o accettore di elettroni a seconda che il suo stato di ossidazione sia Cu +1 o Cu +2.  [...]

Effetto di rame e pH sulla crescita di lieviti Saccharomyces isolati da mosto e vinaccia in fermentazione - Tesi di Laur...

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy