Cerca : 

Comune, Riferimento



Le riserve di energie fossili, inoltre, sono attualmente concentrate in una manciata di Stati. circa il 50 % del gas che consumiamo nellUE proviene da tre soli paesi (Russia, Norvegia, Algeria). Se le attuali tendenze dovessero confermarsi, nei prossimi 25 anni la quota di gas importato potrebbe raggiungere l80%.   [...] Aumento della domanda mondiale di combustibili fossili, forte sollecitazione delle catene logistiche di approvvigionamento, crescente dipendenza dalle importazioni. è probabile che il prezzo del petrolio e del gas rimanga a livelli elevati. Gli effetti ambientali di un maggiore consumo di energie fossili sono già visibili.   [...] Risorse rinnovabili per la produzione di energia con particolare riferimento al fotovoltaico. il caso del comune di Montesarchio.  [...]

Servizi per la commercializzazione di energie alternative: il settore e il caso della start up ''YOU-ENERGY'' - Tesi di ...

Vicende storiche dell'emersione di un "diritto" dell'ambiente in Italia - Tesi di Laurea

L'analisi segue l'ordine cronologico e fa continuo riferimento a un fondamentale saggio scritto da Massimo Severo Giannini, illustre amministrativista che per primo ha indagato sulla nozione giuridica di ambiente. Egli ritiene che i problemi dell'ambiente siano stati affrontati, non secondo un luogo comune a partire dal secondo dopoguerra, ma prima e già dalle legislazioni precostituzionali, che hanno fornito gli strumenti per risolvere problematiche, che oggi definiremmo ambientali, e che allora erano, di volta in volta, sanitarie, idrogeologiche, estetiche.  [...] La seconda invece, segnata da eventi emblematici, che hanno fatto di ogni decennio un'epoca, trova in essi una scansione naturale. la Ricostruzione negli anni Cinquanta, le Commissioni di studio e la prima legge anti-inquinamento atmosferico negli anni Sessanta e infine l'emersione dell'ambiente a livello internazionale ed europeo e le prime elaborazioni legislative e dottrinali negli anni Settanta.   [...] L'analisi segue l'ordine cronologico e fa continuo riferimento a un fondamentale saggio scritto da Massimo Severo Giannini 1, illustre amministrativista che per primo ha indagato sulla nozione giuridica di ambiente. Egli ritiene che i problemi dell'ambiente siano stati affrontati, non secondo un luogo comune a partire dal secondo dopoguerra, ma prima e già dalle legislazioni precostituzionali, che hanno fornito gli 1 Cfr.  [...]

Vicende storiche dell'emersione di un "diritto" dell'ambiente in Italia - Tesi di Laurea

Tria, progetto di citycar - Tesi di Laurea

Con TRIA si è dato vita all'idea di creare una vettura di ridotte dimensioni per uso urbano, possiamo infatti considerarla un'auto da città (o con il termine inglese citycar ormai di uso comune) dove con questa espressione si fa riferimento a quei veicoli in cui dimensioni esterne, potenza del motore e numero dei posti sono inferiori a quelli della comune utilitaria.  [...] La sua dimensione longitudinale viene drasticamente ridotta (2,5 m.) con un lieve aumento delle altre due conferendo nuovi canoni di proporzione all'oggetto automobile da cui trae beneficio il parcheggio ed anche l'abitabilità. inoltre prevede una propulsione elettrica, che elimina ogni tipo di inquinamento atmosferico ed acustico.   [...] 2 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI ARCHITETTURA Dipartimento di Processi e Metodi della Produzione Edilizia Indirizzo Tecnologico Tesi in DISEGNO INDUSTRIALE PROGETTO DI CITYCAR Laureando. Paolo SANTORO Relatore. prof. Roberto SEGONI Correlatore interno.   [...]

Tria, progetto di citycar - Tesi di Laurea


La paleografia greco-latina: materiali per uno studio sulla koine grafica greco-latina, dal I secolo a.C. all'VIII d.C. ...

Con questo lavoro, dunque, ho voluto dimostrare tale ipotesi. l'esistenza di una interazione tra le due scritture facendo riferimento alla koinè, scrittura comune generata dagli influssi tra le due.  [...] Gli studiosi cui ho fatto riferimento, che hanno affrontato precedentemente la questione delle reciproche influenze tra scrittura greca e latina sono. Edward Maunde Thompson, Armando Petrucci, Guglielmo Cavallo, Medea Norsa, Italo Gallo, Rogèr Rémondon.  [...] Con questo lavoro, dunque, ho voluto dimostrare tale ipotesi. l'esistenza di una interazione tra le due scritture facendo riferimento alla koinè, scrittura comune generata dagli influssi tra le due. Il materiale di cui mi sono servita sono le Chartae Latinae Antiquiores, dal I al XX volume, ovvero fin dove ho riscontrato documenti scritti in entrambe le scritture su cui potermi basare.  [...]

La paleografia greco-latina: materiali per uno studio sulla koine grafica greco-latina, dal I secolo a.C. all'VIII d.C. ...

La società multietnica - Tesi di Laurea

I. 1 La cultura - Le culture La sociologia come scienza ha inizio quando si sofferma ad analizzare, attraverso l'osservazione, due fenomeni fondamentali. il comportamento degli esseri umani con le sue regolarità e costanti e gli esseri umani considerati come animali sociali e non creature isolate.   [...] La sociologia si differenzia dall'economia, dalla scienza politica o dalla psicologia per i campi specifici di studio e per i modi in cui lo fa. Gli aspetti del comportamento dell'uomo, sui quali la sociologia incentra la propria attenzione, derivano proprio dal carattere sociale che la disciplina conferisce alla vita umana.   [...] Il termine cultura, è utilizzato sociologicamente con un significato molto ampio, rispetto a quello comune, perché fa riferimento agli aspetti superiori della vita, cioè alla musica, alla pittura, all'arte.  [...]

La società multietnica - Tesi di Laurea

Il regolamento comunitario 761/2001 - La norma ISO 14001, similitudini e differenze. Applicazione del regolamento ad un ...

Con riferimento all'attività specifica di un Ente Locale Comune il concetto esposto trova la sua naturale applicazione nelle attività tese a prevenire fenomeni di degrado ambientale quali. inquinamento atmosferico nei centri urbani, impoverimento e inquinamento delle risorse idriche, deterioramento delle zone costiere, gestione dei rifiuti.  [...] Più in generale uno sviluppo economico durevole e rispettoso dell'ambiente, in cui il consumo di risorse sia commisurato alla capacità dell'ambiente di mantenere pressoché inalterato l'equilibrio del sistema. Con riferimento all'attività specifica di un Ente Locale Comune il concetto esposto trova la sua naturale applicazione nelle attività tese a prevenire fenomeni di degrado ambientale quali.  [...] inquinamento atmosferico nei centri urbani, impoverimento e inquinamento delle risorse idriche, deterioramento delle zone costiere, gestione dei rifiuti. Da questo principio scaturisce una nuova dimensione di sviluppo che ha i presupposti nella conciliazione delle esigenze di crescita economica, benessere sociale, sicurezza energetica e salvaguardia dell'ambiente.   [...]

Il regolamento comunitario 761/2001 - La norma ISO 14001, similitudini e differenze. Applicazione del regolamento ad un ...

Il marketing pubblico: il piano strategico del Comune di Catanzaro - Tesi di Laurea

Ad ogni modo, le modalità di impiego del marketing dipendono, comunque, dal tipo di approccio che la pubblica amministrazione intende adottare per lo svolgimento della propria attività.  [...] Infine, nel quarto e ultimo capitolo si analizzerà il piano strategico presentato dal Comune di Catanzaro, con particolare riferimento allo stato di sviluppo dell'eGovernment e al progetto Reti amiche adottate dall'Amministrazione Comunale di Catanzaro.  [...] Ad ogni modo, le modalità di impiego del marketing dipendono, comunque, dal tipo di approccio che la pubblica amministrazione intende adottare per lo svolgimento della propria attività. In questa tesi, composta da quattro capitoli, verrà analizzato inizialmente il concetto marketing e il suo ruolo all'interno della Pubblica Amministrazione.  [...]

Il marketing pubblico: il piano strategico del Comune di Catanzaro - Tesi di Laurea

Criminalità minorile: aspetti medico-legali e nuovi orientamenti normativi e giurisprudenziali - Tesi di Laurea

Quasi sempre, in effetti, si ha la convinzione che essi abbiano lo stesso significato forse perché condividono una matrice ed origine comune che va ricercata nel filone di studi sociologici che fanno riferimento alla devianza e al controllo sociale.  [...] Tale disparitý veniva, in effetti, giustificata dallýaffermazione che lýindividuo acquista la consapevolezza delle conseguenze delittuose del suo comportamento prima dellýidoneitý ad attendere ai propri interessi. Mentre comunemente si definisce minore lýindividuo che non ha ancora compiuto i diciotto anni di etý, lýordinamento vigente, invece, stabilisce che il minore imputabile, e cioý sottoponibile ad un procedimento penale, ý solo il soggetto infradiciottenne ma che abbia raggiunto i quattordici anni di etý.  [...] Quando si parla di criminalitý minorile, ci si riferisce prevalentemente allýinsieme dei fatti che costituiscono la fattispecie di reato posti in essere da soggetti la cui etý varia in una fascia dai quattordici ai diciotto anni. Il processo a cui ý sottoposto il minore ý regolato da normativa speciale che fa capo al D.   [...]

Criminalità minorile: aspetti medico-legali e nuovi orientamenti normativi e giurisprudenziali - Tesi di Laurea

''Paura e Potere'' Controllo Sociale e Paradigmi Sicuritari nell'era del Terrore Globale - Tesi di Laurea

Viviamo davvero nell'età del terrore globale Saranno queste le domande che accompagneranno il mio lavoro nel suo svolgimento, domande alle quali non si presume saccentemente di poter dare risposta, ma che fungeranno da paletti, capisaldi attorno ai quali si articolerà la mia analisi.   [...] Per affrontare l'analisi che questo lavoro propone è utile operare un breve chiarimento sui concetti fondamentali che verranno qui di seguito trattati. per paura si intende qui il sentimento diffuso di insicurezza e di minaccia al proprio benessere fisico-materiale e alla propria identità soggettiva e sociale percepito dagli individui.   [...] Dunque i termini paura e insicurezza verranno accostati ad un senso comune. Con il termine potere, invece, si vuole fare riferimento al senso istituzionale, ossia come potere organizzato all'interno di istituzioni formali e legittimate alla gestione del controllo sociale.  [...]

''Paura e Potere'' Controllo Sociale e Paradigmi Sicuritari nell'era del Terrore Globale - Tesi di Laurea

Schumpeter e la teoria competitiva della democrazia - Tesi di Laurea

Critica articolata elaborata da Schumpeter nei confronti della teoria della democrazia così come concepita in maniera classica e tradizionale. con riferimento particolare ai concetti di bene comune e volontà generale. Presentazione della teoria schumpeteriana della democrazia in chiave competitiva.  [...] Nell'ultimo secolo, a causa di notevoli cambiamenti dei parti- ti di massa e degli spostamenti di potere dai politici ai tecnici, si so- no sviluppate diverse teorie sociologiche e politologiche riguardanti l'argomento delle élites. Cosa sono realmente Che ruolo hanno all'interno dei governi Le risposte a queste domande si basano sul fatto che in ogni tipo di ordinamento è sempre presente una mino- ranza di governanti che detiene il potere e una maggioranza di go- vernati che lo subisce, tanto da rendere spesso poco netta la linea di demarcazione tra democrazia ed oligarchia.   [...] I primi esempi si possono ritrovare nella teologia cristiana, nella cultura ellenica, in Platone e Aristotele, per poi giungere a Machia- velli ed altri autori più recenti. In queste trattazioni, l'esistenza di un ceto superiore è spiegata sulla base della natura umana, che crea uomini atti al comando e altri atti all'obbedienza.   [...]

Schumpeter e la teoria competitiva della democrazia - Tesi di Laurea

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy