Cerca : 

Costituzione, Compito



In questo senso, la Corte è l'organo maieutico della Costituzione, visto che spetta ad essa il compito di estrapolare le norme-significato dal testo-significante.  [...] Tuttavia, per poter svolgere sempre meglio il suo compito di controllo della conformità a Costituzione della produzione normativa, la Consulta ha affinato i mezzi a sua disposizione e ha finito con l'esercitare la propria attività interpretativa non solo sui testi di rango costituzionale, ma anche su quelli di rango legislativo.  [...] In questo senso,.. la Corte è l'organo maieutico della Costituzione, visto che spetta ad essa il compito di estrapolare le norme- significato dal testo-significante 1... Tuttavia, per poter svolgere sempre meglio il suo compito di controllo della conformità a Costituzione della produzione normativa, la Consulta ha affinato i mezzi a sua disposizione e ha finito con l'esercitare la propria attività interpretativa non solo sui testi di rango costituzionale, ma anche su quelli di rango legislativo.  [...]

Le metamorfosi delle sentenze interpretative di rigetto - Tesi di Laurea

Il diritto di accesso agli atti e ai documenti presso la Pubblica Amministrazione - Tesi di Laurea

Il mio lavoro è stato quello di analizzare le decisioni giurisprudenziali più innovative prodotte nell'arco temporale di questi quindici anni e osservare come queste siano state recepite dalla riforma del 2005. Ho cercato di soffermarmi anche sulle varie interpretazioni dottrinali riguardanti il diritto di accesso, in particolare sulle dispute nate dai limiti all'accesso apposti dal legislatore quali.   [...] Nel nostro ordinamento, per anni dominato dal criterio della segretezza dell'azione amministrativa, è stato compito della dottrina enucleare e porre accanto a quelli di legalità, imparzialità e buon andamento, formalmente riconosciuti dall'articolo 97 della Costituzione, il principio della trasparenza.  [...] La piena attuazione nell'ordinamento di tale principio è merito del legislatore del 1990 che con la Legge 7 agosto 1990, n. 241 1 ha dato vita al fondamentale strumento dell'accesso, diventato un capitolo centrale del più ampio diritto all'informazione amministrativa.   [...]

Il diritto di accesso agli atti e ai documenti presso la Pubblica Amministrazione - Tesi di Laurea

Studio dello sviluppo del mercato dei materiali: il caso acciaio inossidabile in Italia - Tesi di Laurea

Alla base della costituzione del Centro Inox vi fu un'intuizione che negli anni successivi si rivelò vincente. l'azione di promozione di questo materiale non doveva essere condotta separatamente ed indipendentemente da ciascun produttore, ma bisognava unire le forze del settore e affidare ad un unico organismo, sufficientemente autonomo e senza fini di lucro, il Centro Inox appunto, il compito di definire un'adeguata politica promozionale avente lo  [...] beni dove la resistenza alla corrosione è solo un'utile caratteristica accessoria. In questi complessi di prodotti, gli acciai inossidabili sono stati posti a confronto con altri pur validi materiali concorrenti (e spesso tradizionalmente impiegati in queste produzioni) e si sono rivelati a loro superiori, sia per caratteristiche tecniche sia per economia d'esercizio.   [...] Alla base della costituzione del Centro Inox vi fu un'intuizione che negli anni successivi si rivelò vincente. l'azione di promozione di questo materiale non doveva essere condotta separatamente ed indipendentemente da ciascun produttore, ma bisognava unire le forze del settore e affidare ad un unico organismo, sufficientemente autonomo e senza fini di lucro, il Centro Inox appunto, il compito di definire un'adeguata politica promozionale avente lo scopo di creare e sviluppare in Italia il mercato degli acciai inossidabili, generando un beneficio complessivo per tutte le imprese operanti nel settore. Fin da.  [...]

Studio dello sviluppo del mercato dei materiali: il caso acciaio inossidabile in Italia - Tesi di Laurea


Fondo immobiliare: possibile leva finanziaria per il rilancio del ''Social Housing'' - Tesi di Laurea

È il caso del complesso direzionale de il sole 24 ore a Milano, dove il fondo è riuscito a giocare un ruolo attivo in tutta la fase di assemblaggio dell'operazione, costituendo una società veicolo, all'interno del fondo, che ha rilevato un contratto di leasing immobiliare attraverso il quale è diventata l'utilizzatrice dell'immobile.   [...] VI INTRODUZIONE Nell ultimo decennio si A andato sempre piø consolidando il rapporto tra finanza e sviluppo del territorio. la crisi dei mercati azionari mondiali, conseguenza di disagi sociali e incapacit dei gran di governi di gestire le diverse problematiche sociali ed economiche di natura nazionale ed estera, ha spostato l interesse degli investitori verso un nuovo mercato, quello immobiliare o del cosiddetto Real Estate i (usando termini anglosassoni), un binomio vincente tra rischio di investimento contenuto a margine di un guadagno (seppur nel medio e lungo termine) appetibile.   [...] ), mossi dalle prospettive di guadagno, e dall altro, dalla costituzione nelle principali citt, di STU (societ di trasformazione urbana) col compito di recuperare e valorizzare, anche attraverso cambi di destinazione d uso, non solo gli immobili dismessi ma interi pezzi di citt.  [...]

Fondo immobiliare: possibile leva finanziaria per il rilancio del ''Social Housing'' - Tesi di Laurea

La tutela della riservatezza nel giornalismo - Tesi di Laurea

L'obiettivo di questa tesi infatti è anche quello di far emergere la difficoltà normativa, deontologica, giurisprudenziale e dottrinale di far coesistere questi due diritti. Si è scelto di suddividere la tesi in quattro capitoli, secondo la scala decrescente del valore normativo, partendo dalla tutela costituzionale fino ad arrivare alle regole imposte dallo stesso Ordine dei giornalisti ai suoi iscritti, attraverso l'adozione del Codice di deontologia.  [...] Nonostante sia tutelata a livello costituzionale, la libertà di informazione deve fare i conti infatti con altri diritti di pari dignità, in primis con il diritto alla privacy. Il confine tra diritto di cronaca e diritto alla riservatezza è molto labile. per chi si occupa di raccogliere, filtrare e divulgare le notizie, è facile superare la soglia della liceità informativa e sconfinare nella sfera riservata delle persone.  [...] Bisogna trovare il giusto mezzo tra questi due diritti, entrambi tutelati dalla Costituzione Italiana ed entrambi quindi di pari dignità giuridica. Per quanto possa sembrare difficile questi due diritti devono coesistere, ed è compito del giornalista conoscerli e rispettarli.  [...]

La tutela della riservatezza nel giornalismo - Tesi di Laurea

Terzo comma art.27 Cost. e principio di rieducazione della pena - Tesi di Laurea

La tesi si occupa di rivisitare attraverso le sentenze della Corte Costituzionale dalla Costituente ad oggi, il percorso del principio di rieducazione e l'applicazione che ne è stata fatta in ambito legislativo e in dottrina fino ad affrontare la situazione attuale compresa quella degli stranieri in carcere.  [...] 1 CAPITOLO 1 EVOLUZIONE STORICO- LEGISLATIVA DEL PRINCIPIO DI RIEDUCAZIONE DELLA PENA. 1.1 Interpretare la Costituzione e interpretare secondo Costituzione. Prima di ogni indagine sul valore di questa norma, occorre rilevare che essa ha avuto un'importanza fondamentale per il suo carattere profondamente innovatore, poiché con essa per la prima volta nel nostro ordinamento positivo si è assegnato in forma espressa alla pena un compito rieducativo nei confronti della generalità dei condannati,  [...] 141 c.p., abrogato dall'art. 89 della legge 26 Luglio del 197, n.54) e per i secondi un sistema di esecuzione che avesse come fine anche la loro rieducazione morale (art. 142 c.p., abrogato dall'art.89 della legge 26 Luglio 1975 n. 54). Il problema della funzione della pena così come l'inutilità della pena di morte, la posizione dell'imputato e la presunzione di innocenza, con tutte le conseguenze in ordine alla funzione del giudice e delle prove nel processo penale, erano stati affrontati già nel codice penale Zanardelli e nei codici di procedura penale.   [...]

Terzo comma art.27 Cost. e principio di rieducazione della pena - Tesi di Laurea

La nozione di giudice a quo nella più recente giurisprudenza costituzionale - Tesi di Laurea

La Corte costituzionale ha affrontato spesso il tema della legittimazione del giudice a quo ma in due soli casi ha accolto una nozione funzionale e sostanziale di giudice e di giudizio, ritenendo sufficiente per la legittimazione la sussistenza dell'esercizio di funzioni giudicanti per l'obiettiva applicazione della legge da parte di soggetti super partse anche estranei all'organizzazione della giurisdizione.  [...] Come nel modello accentrato, si affida ad un apposito organo costituzionale, autonomo e indipendente, il compito di garantire il rispetto della rigidità della Costituzione. vengono, invece, mutuate dal modello diffuso l'estensione del sindacato della Corte ai profili di legittimità sostanziale della legge e, soprattutto, il coinvolgimento nel processo dei giudici comuni, attraverso il procedimento in via incidentale 1.  [...] in assenza del vincolo dato dal precedente, affidare la decisione delle questioni di legittimità costituzionale ai singoli giudici avrebbe comportato inevitabili difformità  [...] si reputava 1 Tra le forme di investitura della Corte, essendo del tutto eccezionale l'instaurazione di un conflitto di attribuzione tra poteri dello stato e svolgendosi la via diretta essenzialmente con riguardo a problemi di competenza, è stata quella incidentale ad assumere, sia sotto l'aspetto quantitativo, sia sotto quello qualitativo, una posizione di assoluta preminenza sulle altre, ed è su questa che la Corte ha principalmente costruito il proprio ruolo e la propria legittimazione.  [...]

La nozione di giudice a quo nella più recente giurisprudenza costituzionale - Tesi di Laurea

Biblioteca senza barriere: accessibilità per il disabile - Tesi di Laurea

Sebbene la realtà sembri dimostrare il contrario, il diversamente abile è un cittadino a pieno titolo, con i suoi diritti e doveri. la società tende comunque a dimenticarsene, perché egli non può usufruirne pienamente e farli valere come gli altri. Lobiettivo di questo lavoro non è quello parlare direttamente di integrazione scolastica, sociale o lavorativa, sebbene alcuni di questi aspetti verranno, per forza di cose, toccati.   [...] Lintento è piuttosto di capire se effettivamente le istituzioni e i servizi del territorio italiano sono in pratica realmente accessibili ai disabili. Accessibilità intesa non solo in senso fisico, quindi eliminazione delle famose barriere architettoniche (frase utilizzata per camuffare un rifiuto culturale e una paura inconscia per il diverso ), ma anche accessibilità alle informazioni, alla cultura e ai servizi che ci permettono di ottenerle.   [...] Se si riflette bene, tra le istituzioni di tipo culturale, quella che per eccellenza si occupa di diffondere ai cittadini il suo vasto patrimonio documentario e di risorse informative, è la biblioteca. La Costituzione Italiana, sancisce allart. 9, che i cittadini hanno diritto allinformazione, allistruzione, alla cultura, alla conoscenza, ed è compito dello Stato farsi garante di questi diritti.  [...]

Biblioteca senza barriere: accessibilità per il disabile - Tesi di Laurea

I fondi immobiliari ad apporto pubblico - Tesi di Laurea

Successivamente, la possibilità di costituire un fondo mediante apporto è stata data anche all'iniziativa privata, con la legge 410/2001. Introduzione che ha comportato, paradossalmente, una sorta di subordinazione della disciplina contenuta nell'art. 14-bis della legge 86/94, specifica del fondo immobiliare ad apporto pubblico, rispetto a quella relativa ai fondi ad apporto privato.   [...] Oltre alla costituzione di fondi immobiliari ad apporto pubblico, lo Stato ha creato due società apposite con lo scopo di favorire le dismissioni del proprio patrimonio. la Patrimonio dello Stato spa, con il compito di valorizzare, gestire ed alienare il patrimonio dello Stato e la SCIP srl che rappresenta elemento indispensabile per la realizzazione delle operazioni di cartolarizzazione immobiliare.  [...] INTRODUZIONE L'introduzione dei fondi immobiliari nel mercato italiano avviene con la legge 25 gennaio 1994, n. 86, in materia di Istituzione e disciplina dei fondi comuni di investimento immobiliare chiusi. I fondi immobiliari sono stati per l'Italia una novità.   [...]

I fondi immobiliari ad apporto pubblico - Tesi di Laurea

Giovanni Paolo II. Il Papa mediatico - Tesi di Laurea

Ai primi secoli risalgono gli scritti dei Padri apostolici, poi in tutto il Medioevo si moltiplicarono le lettere dei Papi e gli atti dei vari Concili. L'invenzione della stampa fu ben accolta dalla Chiesa vista l'opera lenta e costosa degli amanuensi. Non per niente le prime stamperie si impiantarono nelle abbazie, nelle residenze episcopali e nelle università ecclesiastiche che pubblicarono Bibbie, testi liturgici e scolastici, classici.   [...] Tutto ciò che veniva stampato altrove e dedicato ad altri argomenti era però da considerarsi pericoloso tanto che papa Sisto IV (1471-1484) nel 1479 approvò la prima censura contro i libri infetti di eresia. Il 17 novembre 1497 papa Innocenzo VII indirizzò a tutta la Chiesa la costituzione Inter Multiciples con il compito di fissare la dottrina della Chiesa nei tre momenti di produzione, circolazione e lettura.  [...] rendendo obbligatorio l'esame previo ecclesiastico di tutti gli scritti destinati alla stampa, non concedendo il necessario permesso di stampa agli scritti contrari alla religione e alla morale cattolica, comminando pene spirituali e pecuniarie a quanti stampassero, leggessero o detenessero presso di sé libri contravvenenti a dette disposizioni, disponendo la distruzione, normalmente con il fuoco degli stessi.   [...]

Giovanni Paolo II. Il Papa mediatico - Tesi di Laurea

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy