Cerca : 

Modalità, Intervento



La figura del Counselor nel panorama normativo e di mercato in Italia non è una figura chiaramente definita, ovvero non vi è per essa né una regolamentazione di riferimento, né un percorso formativo definito ed obbligatorio, né una definizione chiara e condivisa dei suoi ambiti di intervento e delle modalità di tale intervento.  [...] Introduzione. a. Premessa La figura del Counselor nel panorama normativo e di mercato in Italia non è una figura chiaramente definita, ovvero non vi è per essa né una regolamentazione di riferimento, né un percorso formativo definito ed obbligatorio, né una definizione chiara e condivisa dei suoi ambiti di intervento e delle modalità di tale intervento.  [...] In occasione dell'inizio del mio Tirocinio, nella mia ricerca di maggiore comprensione e definizione di questa situazione attualmente ancora in una fase 'fluida' e dinamica, quindi tutt'ora in divenire, anche sotto la spinta del dibattito posto in essere nel corso dei tre anni di studio all'interno della Scuola di Counseling, mi sono quind i posto il problema di compiere una ricognizione di come sia oggi inquadrata l'attività del Counselor come figura a sé stante rispetto a quella degli Psicologi, e con questo accertarmi di operare correttamente dal punto di vista formale e legale, oltre che dal punto di vista sostanziale ed etico.   [...]

Il Counselor nel panorama normativo e di mercato in Italia. - Tesi di Laurea

''Si Casus Ferat'' Scienze Umane modalità di Intervento nel percorso seminaristico secondo il Magistero - Tesi di Laurea

La tesi si presenta come lavoro compilativo, mirato a presentare il possibile utilizzo delle scienze umane -psicologia, pedagogia- durante l'iter di formazione dei sacerdoti nel percorso del Seminario. La novità interpretativa di questo argomento, è la chiave ecclesiologica all'interno della quale ho svolto questa ricerca.   [...] · Lo psicologo non dovrà manifestare le conoscenze concernenti la vita intima alle quali fosse pervenuto a terze persone, siano esse autorità religiose o civili. · L'analizzato è obbligato a rispettare i noti principi della morale concernenti i segreti cui egli è tenuto (segreto naturale, segreto professionale e segreto commesso).   [...] Il testo ha ricevuto consensi e critiche. da chi mostrò una perplessità sulla pratica generalizzata dell'esame psicologico, a chi richiamò alla prudenza sulla natura dell'esame psicologico e dei risultati ottenuti dai test, poiché si desiderava avere più dettagli sul momento 1 Per un approfondimento delle modalità di intervento psico-analitico-cognitivo vedi L.  [...]

''Si Casus Ferat'' Scienze Umane modalità di Intervento nel percorso seminaristico secondo il Magistero - Tesi di Laurea

Saper conoscere per sapersi relazionare: valutazione dei comportamenti problematici del bambino nel contesto scolastico....

In un intervento educativo, l'ansia di ottenere risultati tangibili, può portare a modalità relazionali conflittuali e a un intervento non costruttivo. Insegnanti e educatori possono essere indotti ad atteggiamenti iperprotettivi che ostacolano l'autonomia e rendono il bambino sempre più dipendente.  [...] L'idea da cui siamo partite è che, attraverso una conoscenza profonda del bambino e un conseguente intervento mirato su di lui (ma anche su di noi), si possa giungere a costruire una relazione in grado, per quanto possibile, di compensare e, in parte, riparare le modalità relazionali del bambino, problematiche e distorte a causa delle interazioni infantili e delle esperienze di trascuratezza affettiva che ha subito.  [...] Una riflessione profonda e un lavoro che ha coinvolto tutto il team e che ha permesso di condividere le nostre rappresentazioni dell'alunno e le nostre difficoltà nel relazionarci a lui. Come sappiamo, infatti, in un intervento educativo, spesso l'ansia di ottenere dei risultati immediati e tangibili, può portare a modalità relazionali conflittuali e ad un intervento che non risulta positivo e costruttivo.  [...]

Saper conoscere per sapersi relazionare: valutazione dei comportamenti problematici del bambino nel contesto scolastico....


Stalking: breve compendio multidisciplinare - Tesi di Laurea

profilo personalità stalker (due teorie a confronto), profilo vittima, rapporto vittima-stalker. normativa giuridica internazionale ed italiana recente.criminogenesi e criminodinamica. dati epidemiologici. spiegazioni sociologiche dell'evento. fattori di rischio.   [...] 2 Since I can do no good because a woman, Reach constantly at something that is near it The Maid's Tragedy Beaumont e Fletcher INTRODUZIONE Il presente lavoro si propone di esaminare in maniera approfondita il fenomeno della molestia assillante, altrimenti definito Stalking, partendo da una prospettiva multidisciplinare, la cui centralità sta nella valutazione della struttura della personalità degli autori della molestia assillante.   [...] Il punto di partenza è la teoria psicoanalitica classica, completata con apporti dai lavori di Otto Kernberg. per accostare poi la teoria dell'Attaccamento di Bowlby. Nella restante parte di lavoro, in base ai rispettivi ambiti disciplinari, verrà sottolineata la differenza fra il comportamento patologico ovvero socialmente pericoloso e quello fisiologico talvolta mal interpretato.   [...]

Stalking: breve compendio multidisciplinare - Tesi di Laurea

Analisi dell'attività referenziale nel processo terapeutico - Tesi di Laurea

Questa teoria nasce dall'incrocio di due grandi matrici. la psicologia cognitiva sperimentale e la psicoanalisi. La professoressa Bucci è uno dei maggiori esponenti della ricerca sul processo in psicoterapia ed utilizza questo strumento per quantificare, nei trascritti di sedute audio-registrate, la presenza dei movimenti oscillatori fra esperienza emozionale ed attività riflessivo-elaborativa durante gli scambi verbali fra paziente e terapeuta.   [...] Successivamente verrà presentato lo strumento usato per valutare l'Attività Referenziale, composto da quattro scale ed applicato da giudici adeguatamente preparati. Dopo la spiegazione teorica dei concetti riporteremo un caso clinico in cui è stata valutata l'AR e le conclusioni del lavoro svolto, dando una dimostrazione pratica del metodo.   [...] Abuso infantile familiare. danno psicologico e modalità d'intervento.  [...]

Analisi dell'attività referenziale nel processo terapeutico - Tesi di Laurea

Il marketing territoriale, elaborazione di un piano strategico per il comune di Cremona - Tesi di Laurea

ogni territorio vuole un ruolo preminente nel mercato e cerca di razionalizzare le proprie risorse e di sfruttare le proprie potenzialità per crescere. Il fatto che i territori si trovino tra loro in una competizione sempre più diretta insieme alla necessità di realizzare obiettivi sociali, ambientali e di sviluppo economico, sono aspetti che fanno emergere la necessità di agire secondo logiche strategiche.   [...] La realizzazione di obiettivi di interesse pubblico non può più essere assicurata solo attraverso l'utilizzo di tradizionali strumenti di intervento amministrativo. tali strumenti anche se necessari e centrali, richiedono altre modalità di intervento ispirate alla gestione di impresa.  [...] Il secondo capitolo cerca di spiegare brevemente come si elabora un piano di marketing territoriale. Il terzo ed ultimo capitolo illustra come è stato elaborato il piano strategico per il comune di Cremona, lo studio preliminare della città e di tutte le sue peculiarità, la raccolta dei dati statistici e le importanti indagini di clima tra i cittadini, l'elaborazione delle linee guida strategiche divise in macroaree ed infine l'indicizzazione dei punti successivi in modo da rendere operativo l'elaborato.   [...]

Il marketing territoriale, elaborazione di un piano strategico per il comune di Cremona - Tesi di Laurea

Lavoro a tempo determinato fra vincoli comunitari e disciplina interna: problemi aperti - Tesi di Laurea

Il primo capitolo della tesi, di carattere generale, ha lo scopo di illustrare brevemente lo sviluppo storico e le caratteristiche della politica sociale europea e del dialogo sociale europeo, fino ad arrivare alla regolamentazione comunitaria dei lavori atipici, per comprendere l'origine e le modalità dell'intervento comunitario in tale materia.  [...] Nel terzo capitolo viene poi affronta la questione principale di questa tesi. la presunta violazione della clausola di non regresso da parte del d. lgs. 368/2001 e successive modifiche, tenendo conto degli elementi che sono stati sviluppati in precedenza (attinenti al contenuto della direttiva 99/70/CE e all'interpretazione giurisprudenziale della CGE), del corposo dibattito sviluppatosi in seno alla dottrina e di alcuni elementi forniti dalla giurisprudenza interna.   [...] Il primo capitolo di questa tesi si propone di analizzare il processo evolutivo della politica sociale europea, per comprendere meglio l'origine dell'intervento comunitario in materia di lavori atipici. A questo segue una descrizione delle modalità, delle caratteristiche e dei risultati a cui è pervenuta tale regolamentazione dei lavori atipici.  [...]

Lavoro a tempo determinato fra vincoli comunitari e disciplina interna: problemi aperti - Tesi di Laurea

La Comunicazione Aumentativa Alternativa: una strategia per migliorare le abilità didattiche e sociali dello studente co...

Le capacità più compromesse sono quelle relative alla competenza sociale, di gioco e di relazione. alla competenza emotiva e al controllo delle emozioni e le modalità più idonee per esprimerle. alla percezione sensoriale, a volte alterata, che non permette al soggetto di recepire correttamente gli stimoli interni ed esterni ed infine alla comunicazione, spesso incoerente o non funzionale, che incide profondamente sulla qualità delle relazioni.  [...] In questa mia breve esposizione presenterò la Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA) come metodo per migliorare la comunicazione e l'apprendimento del bambino con Autismo Infantile dal suo esordio, alle modalità d'utilizzo, alle strategie d'intervento.  [...] Nella seconda parte presenterò la Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA) come metodo per migliorare la comunicazione e l'apprendimento del bambino con Autismo Infantile dal suo esordio, alle modalità d'utilizzo, alle strategie d'intervento Infine presenterò alcuni lavori sperimentali nel tentativo di valutare l'efficacia della CAA, senza ovviamente la pretesa di essere esauriente ma solo di mostrare, in modo obiettivo, studi inerenti questa modalità d'intervento.  [...]

La Comunicazione Aumentativa Alternativa: una strategia per migliorare le abilità didattiche e sociali dello studente co...

Anoressia e adolescenza: il ruolo della madre nella costruzione dell'identità - Tesi di Laurea

Il lavoro si divide in due capitoli in cui il primo capitolo si sofferma sui fattori che possono portare all'insorgenza del disturbo anoressico ponendo l'accento sul ruolo che la madre ha nella strutturazione dell'identità dell'adolescente anoressica, mentre il secondo capitolo esemplifica due diverse modalità di intervento terapeutico uno che segue l'approccio psicoanalitico rappresentato dalle cinque scansioni che caratterizzano un trattamento psicoanalitico, l'altro che segue l'approccio evolutivo è rappresentato invece dal bilancio evolutivo e da un particolare intervento terapeutico che coinvolge i genitori.  [...] di sviluppo caratterizzato da una molteplicità di cambiamenti, che coinvolgono i giovani e la famiglia. L'adolescenza comporta sia un cambiamento corporeo dovuto all'irrompere della sessualità sia e una nuova definizione dell'identità in cui l'adolescente abbandona il concetto di sé costruito dai genitori per sostituirlo ad una considerazione di sé derivata dai giudizi dei coetanei, ove è importante l'aspetto fisico.   [...] Il lavoro si divide in due capitoli in cui il primo capitolo si sofferma sui fattori che possono portare all'insorgenza del disturbo anoressico ponendo l'accento sul ruolo che la madre ha nella strutturazione dell'identità dell'adolescente anoressica, mentre il secondo capitolo esemplifica due diverse modalità di intervento terapeutico uno che segue l'approccio psicoanalitico rappresentato dalle cinque scansioni che caratterizzano un trattamento psicoanalitico, l'altro che segue l'approccio.  [...]

Anoressia e adolescenza: il ruolo della madre nella costruzione dell'identità - Tesi di Laurea

Le ragioni della permanenza in famiglia dei giovani adulti italiani - Tesi di Laurea

È noto che i giovani italiani rimangono a vivere molto a lungo nella casa dei genitori. L'obiettivo di questa tesi è capire le ragioni di tale fenomeno e comprendere le modalità di ingresso dei giovani nella vita adulta, individuare le principali cause, ma anche eventuali responsabilità e quindi, infine, proporre nuove e future politiche di intervento a favore dei giovani.  [...] 7 Introduzione. È noto che i giovani italiani rimangono a vivere molto a lungo nella casa dei genitori. Lobiettivo di questa tesi è capire le ragioni di tale fenomeno e comprendere le modalità di ingresso dei giovani nella vita adulta, individuare le principali cause, ma anche eventuali responsabilità e quindi, infine, proporre nuove e future politiche di intervento a favore dei giovani.  [...] Invece è successo il contrario. Per quale motivo è accaduto questo Qualsiasi società, per avere continuità nel tempo, ha bisogno di giovani, e soprattutto, per crescere e prosperare, un paese ha bisogno di giovani di qualità. Il nostro Paese non investe in modo adeguato nella qualità e nella promozione delle nuove generazioni, sembra più propenso a difendere il benessere del presente che a costruire le basi di un solido sviluppo.   [...]

Le ragioni della permanenza in famiglia dei giovani adulti italiani - Tesi di Laurea

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy