Cerca : 

Musica, Funzione



Gli enti lirici svolgono un'attività di produzione e diffusione della musica, assolvendo quindi una funzione pubblica, ma l'incapacità di sostenere le spese solo con l'aiuto dei proventi dello Stato, ha portato molti enti a cercare donazioni, imponendo così un modello organizzativo di tipo non profit.  [...] 4 INTRODUZIONE Gli enti lirici svolgono unattività di produzione e diffusione della musica, assolvendo quindi una funzione pubblica, ma lincapacità di sostenere le spese  [...] da fondi prevalentemente pubblici, sta prendendo piede anche nellAssociazione Arena Sferisterio, la quale si occupa della gestione dellintera stagione lirica maceratese dal nome Sferisterio Opera Festival. Le difficoltà che sta affrontando questa Associazione, nellapplicare una politica di fund raising, è quella coinvolgere dei soggetti privati e imprese profit, soprattutto del territorio locale, ad effettuare erogazioni o sponsorizzazioni, che non siano di tipo estemporanee, come nella maggior parte dei casi, ma di cercare di intraprendere una collaborazione duratura che permettano di pianificare e gestire la stagione lirica in maniera efficiente In questa ottica di ricerca fondi, dellAssociazione Arena Sferisterio, può avere unimportanza rilevante effettuare una valutazione economico contabile del marchio Sferisterio Opera Festival, ciò è necessario per quantificare il peso che il brand ha sulle performance dellintera stagione lirica e quanto sia importante come segno di distinzione tra le altre manifestazioni.   [...]

Valutazione economico contabile del marchio ?Sferisterio Opera Festival? dell'Associazione Arena Sferisterio, al fine di...

Psicodramma: storia, metodologie ed i primi contatti formativi - Tesi di Laurea

J.L. Moreno (1889-1974) fondò lo psicodramma a Vienna nei primi del '900, lo definì come una scientifica esplorazione della verità attraverso il metodo drammatico. Moreno (1953) osservò che fino ad allora ci fu scienza senza religione e religione senza scienza.   [...] Sostanziale era il valore terapeutico dato oltre che alla musica, alla parola. Psicoterapia verbale nella quale si assegnava al paziente lo stesso ruolo di soggetto attivo, attribuendo ai suoi discorsi, alla declamazione e alla recitazione una funzione terapeutica di disturbi psichici.  [...] infatti, Asclepio ordinava anche esercizi psichici, che consistevano nel comporre odi, carmi, mimi comici, ecc. Sostanziale era il valore terapeutico dato oltre che alla musica, alla parola. Psicoterapia verbale nella quale si assegnava al paziente lo stesso ruolo di soggetto attivo, attribuendo ai suoi discorsi, alla declamazione e alla recitazione una funzione terapeutica di disturbi psichici.  [...]

Psicodramma: storia, metodologie ed i primi contatti formativi - Tesi di Laurea

FOLKEST - L'evento musicale come mezzo di promozione regionale - - Tesi di Laurea

La scelta di Folkest come argomento per svolgere la mia tesi è stata dettata principalmente da due fattori. Essenzialmente dalla mia passione per la musica dal vivo nelle sue diverse forme e genere che mi ha portato più volte a organizzare le mie vacanze in funzione di eventi musicali, scoprendo in quest'unione di vacanza-musica-cultura una forma di turismo più completa e appagante rispetto alle classiche tipologie di viaggio culturale, quindi meritevole di attenzione.  [...] Folkest con la sua caratteristica di festival itinerante è in questo senso il miglior promotore di un turismo alternativo e molto più vero, con tappe che toccano paesi non soggiogati all'industria turistica, che possono ancora far respirare al turista-viaggiatore, italiano o straniero, un'atmosfera originale in un contesto di musiche senza confini.  [...] 4 INTRODUZIONE La scelta di Folkest come argomento per svolgere la mia tesi è stata dettata principalmente da due fattori. Essenzialmente dalla mia passione per la musica dal vivo nelle sue diverse forme e genere che mi ha portato più volte a organizzare le mie vacanze in funzione di eventi musicali, scoprendo in quest'unione di vacanza-musica-cultura una forma di turismo più completa e appagante rispetto alle classiche tipologie di viaggio culturale, quindi meritevole di attenzione.  [...]

FOLKEST - L'evento musicale come mezzo di promozione regionale - - Tesi di Laurea


Un'analisi audiovisiva : il caso Weekend - Tesi di Laurea

Nella mia tesi di laurea tratterò il tema della musica per film, della funzione che la musica assume nel cinema e degli studi che sono stati fatti sull'argomento. Per approfondire questo filone di studi farò l'analisi audiovisiva di un film di Jean Luc Godard, Weekend, del 1967.  [...] Nella prima parte della mio lavoro mi sono concentrata sulla funzione che la musica ha avuto nel cinema delle origini, da una funzione iniziale di supporto scenografico ha acquisito importanza fino a diventare parte integrante del film. In particolare mi sono soffermata ad analizzare il periodo delle avanguardie storiche del Novecento, in cui tutti i movimenti artistico culturali del periodo vivono una rivoluzione e un rinnovamento dall'interno, mettendo in discussione le fondamenta su cui si basano.  [...] Fin dalle origini il connubio musica-immagine assunse la sua importanza e divenne presto oggetto di dibattito. Molti sostenevano l'ipotesi secondo la quale la musica nel cinema nasceva da un'esigenza funzionale, e il bisogno dell'accompagnamento musicale che nasceva era scaturito da un bisogno psicologico ed estetico.  [...]

Un'analisi audiovisiva : il caso Weekend - Tesi di Laurea

L'evoluzione della musica elettroacustica attraverso gli effetti sonori nei film: da ?Tom and Jerry? a ?X-Men? - Tesi di...

Il suono da nota del solfeggio musicale, e in quanto tale riconosciuto e studiato in funzione della sua rappresentabilità sul pentagramma musicale, diventa, con la musica elettroacustica, materia sonora apprezzabile attraverso una serie di nuovi parametri che fanno riferimento alla sua specifica forma strutturale.  [...] Introduzione La musica elettroacustica, nata sul finire degli anni Quaranta del No- vecento e diffusa in seguito all'assunzione della radio a medium co- municativo di massa, ha segnato un passaggio epocale nel modo di concepire la musica in generale. Il suono da nota del solfeggio musicale, e in quanto tale riconosciuto e studiato in funzione della sua rappresentabilità sul pentagramma musicale, diventa, con la musica elettroacustica, materia sonora ap- prezzabile attraverso una serie di nuovi parametri che fanno riferi- mento alla sua specifica forma strutturale.  [...] I suoni della musica elettroacustica, definiti impropriamente rumori, sono stati acquisiti immediatamente dalle forme d'espressione multi- mediali contemporanee, in primis dal cinema. I rumori nel cinema, identificati in tempi recenti anche come effetti sonori, hanno la funzione di riprodurre il suono del mondo rappre- sentato nel film.  [...]

L'evoluzione della musica elettroacustica attraverso gli effetti sonori nei film: da ?Tom and Jerry? a ?X-Men? - Tesi di...

Arte, cultura e formazione in prospettiva interculturale - Tesi di Laurea

Nel capitolo ultimo, restringendo il vastissimo campo artistico, verrà fissata l'attenzione sull'arte delle Muse che, nonostante non sia un linguaggio universale, si presta ad operazioni di fusione culturale che aiutino a superare le limitazioni e le chiusure dei rigidi localismi e dei regionalismi culturali.   [...] Quindi, il tema dell'identità musicale e dell'educazione musicale con prospettive interculturali, cercherà di spiegare come affinché le culture comunichino tra loro, attraverso una dinamica aperta e tesa all'ibridazione con l'altro, sia necessario conoscere a fondo la propria storia, avere memoria della propria cultura e dei molteplici incontri, cambiamenti, integrazioni che in essa sono già avvenuti.  [...] Online su Trickster. rivista del master in studi interculturali - ISSN 1972-6767, è possibile consultare il mio articolo La funzione interculturale dell'arte e della musica tra le generazioni (link. http.//masterintercultura.dissgea.unipd.it/trickster/doku.  [...]

Arte, cultura e formazione in prospettiva interculturale - Tesi di Laurea

La tv nell'era di Internet - Dalla tv di flusso alla tv personalizzata - Tesi di Laurea

Introduzione Introduzione Negli ultimi dieci anni abbiamo assistito ad uno sviluppo vertiginoso delle tecnologie di comunicazione, sempre più personalizzate e attive nella vita delle persone. Lo sviluppo e la diffusione di tecnologie, già presenti ma di nicchia, come Internet o la telefonia cellulare, sono oggi una realtà quotidiana per un numero enorme di utenti.   [...] Allo stesso tempo il progresso tecnologico ha evidenziato un interesse particolare degli utenti verso la produzione di propri contenuti, possibile grazie a macchine fotografiche digitali, videocamere, computer e soprattutto telefoni cellulari. La telefonia mobile e Internet rappresentano senza dubbio due fattori di deciso cambiamento rispetto alle abitudini dei consumatori, ed il connubio tra le due tecnologie si sta avviando ad essere stabile e permeare il panorama della comunicazione negli anni a venire.   [...] Mentre i telefoni cellulari integrano la semplice funzione di fonìa con la produzione e la visualizzazione di filmati, immagini, radio e musica, Internet raccoglie e diffonde questi contenuti, in modo si possa usufruirne per la iv.  [...]

La tv nell'era di Internet - Dalla tv di flusso alla tv personalizzata - Tesi di Laurea

Usi della musica nella neotelevisione: una proposta di tassonomia - Tesi di Laurea

Sulla base della dicotomia fondamentale, e tipica delle arti sonore, tra musica applicata e musica come entità estetica autonoma, si procede quindi ad una classificazione delle applicazioni della musica ai testi televisivi, con particolare attenzione ai significati generati dalla semplice configurazione delle relazioni tra musica, parola ed elemento visivo ed al di là della funzione della musica nel testo.  [...] l'analisi dei palinsesti e delle forme estetiche consente di tracciare una netta distinzione tra l'offerta di musica colta, che viene quasi sempre proposta con le modalità della televisione culturale, e quella di popular music, appiattita generalmente sul modello dell'intrattenimento, il che produce effetti sui processi produttivi e sulle dimensioni estetiche dei due campi artistici.  [...] 1 Introduzione Nei programmi televisivi correntemente trasmessi dalle principali emittenti, la musica ý un elemento largamente presente e di grande rilievo per lýeconomia testuale complessiva. Sigle, stacchi, esibizioni canore, musiche di sottofondo si possono ormai considerare componenti irrinunciabili del linguaggio televisivo, con una funzione cruciale specialmente per quanto attiene alla scansione dei tempi ad esso legati.  [...]

Usi della musica nella neotelevisione: una proposta di tassonomia - Tesi di Laurea

C'era una volta in America - La musica nel film e il rapporto tra Leone e Morricone - Tesi di Laurea

La tesi tratta l'analisi delle musiche di Ennio Morricone per i film di Sergio Leone con particolare riferimento all'ultima pellicola da lui diretta. C'era una volta in America. L'analisi della musica utilizza il metodo elaborato da Sergio Miceli che si basa sulla funzione drammaturgica della musica all'interno del film.  [...] L'analisi prende in considerazione l'intera colonna sonora realizzata da Morricone, partendo dalle musiche appositamente composte, ma analizzando anche le musiche pre-esistenti arrangiate ed elaborate da Morricone.  [...] ed in questo percorso la musica svolge un ruolo fondamentale, o meglio, svolge molti ruoli, tutti fondamentali. dall'indicazione cronologica, all'espressione dei pensieri più reconditi dei protagonisti. Rendere la sinossi del film non è affatto agevole, ma semplificando notevolmente potremmo dire che viene narrata la vita di Noodles nei suoi momenti cruciali, quelli che ne hanno segnato l'esistenza.  [...]

C'era una volta in America - La musica nel film e il rapporto tra Leone e Morricone - Tesi di Laurea

La funzione della musica nel teatro danza di Pina Bausch e Sasha Waltz - Tesi di Laurea

Volendo dare un taglio particolare, per porre l'attenzione sull'aspetto analitico degli spettacoli, dal punto di vista storico ho esaminato solo le dirette ascendenze delle due coreografe, partendo da alcune considerazioni sui rapporti fra musica e coreografia nel balletto romantico.  [...] 7 La funzione della musica nella coreografia. la forma compositiva del teatro danza in Sasha Waltz e Pina Bausch Il lavoro che viene qui presentato si propone di riesaminare i rapporti fra le forme del movimento e le forme musicali nel teatrodanza contemporaneo.  [...] Mentre prima di questa svolta la danza era considerata solo forma esterio- re di cui la musica era ispiratrice, ora acquisisce senso espressivo. Il gesto accompagna un proces- so interiore, ostentando pulsioni e significati emotivi e intellettuali. A partire da Rudolf Laban, ai primi del Novecento, la danza si rende arte autonoma, l'attenzione si concentra sull'espressione corporea e la musica diventa 'un'aggiunta extracorporea', una delimitazione ritmico-spaziale del movimento, apparentemente non più degna di attenzione, a differenza di quanto avviene attual- mente per altre forme di spettacolo in cui la musica è associata a immagini, a un prodotto visivo.  [...]

La funzione della musica nel teatro danza di Pina Bausch e Sasha Waltz - Tesi di Laurea

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy