Cerca : 

Relazione, Persone



La sessualità resta viva nell'individuo fino alla sua morte, anche se si manifesta in forma differente lungo il ciclo vitale, e l'intensità e la motivazione possono essere differenti quando confluiscono altri processi, come una malattia cronica.   [...] 2002). 1. una scarica fisiologica in un momento di elevato desiderio sessuale. 2. una relazione il cui obiettivo è aumentare l'ego, più che ricevere soddisfazione sessuale. 3. il fatto di dare e ricevere piacere tra due persone che si attraggono. 4. la relazione affettiva tra due persone che si amano.  [...] La sessualità resta viva nell'individuo fino alla sua morte, anche se si manifesta in forma differente lungo il ciclo vitale, e l'intensità e la motivazione possono essere differenti quando confluiscono altri processi, come una malattia cronica. Ad esempio un diabetico può avere disturbi sessuali a causa della sua malattia metabolica, però non per questo la sua sessualità scompare.   [...]

Sessualità e percezione di Sè nella malattia di Charcot Marie Tooth - Tesi di Laurea

Strategie e strumenti per la gestione della reputazione online - Tesi di Laurea

Un crescente numero di persone connesse attraverso il world wide web, in grado di entrare in relazione le une con le altre, di comunicare, conversare, scambiarsi opinioni e consigli, che avevano spesso come oggetto aziende, brand, prodotti e servizi.  [...] Persone con cui, in una economia che alcuni hanno definito trust economy entrare in contatto, instaurare una relazione di fiducia non è più un'opzione o un'opportunità ma un imperativo.  [...] Nel 1999, quando le 95 tesi del manifesto vennero pubblicate, Levine, Locke, Searls & 2 Weinberger vedevano già in maniera lampante i cambiamenti che l'avanzare dell'età dell'informazione produceva sull'ambiente in cui operano le imprese e sui mercati. Un crescente numero di persone connesse attraverso il world wide web, in grado di entrare in relazione le une con le altre, di comunicare, conversare, scambiarsi opinioni e consigli, che avevano spesso come oggetto aziende, brand, prodotti e servizi.  [...]

Strategie e strumenti per la gestione della reputazione online - Tesi di Laurea

La relazione educativa e la sindrome di Down nell'Associazione Italiana Persone Down (AIPD) di Bergamo - Tesi di Laurea

La seguente tesi affronterà il tema della sindrome di Down e della relazione educativa con l'intento di indagare il ruolo di quest'ultima nell'educazione e nella formazione di persone con sindrome di Down. A seguito di un tirocinio formativo svolto all'interno dell'Associazione Italiana Persone Down (AIPD) di Bergamo, si è potuto notare come la relazione fosse uno dei componenti essenziali del lavoro educativo messo in atto dagli operatori all'interno dei corsi di formazione all'autonomia per adolescenti.  [...] A tutti gli intervistati sono state poste le medesime domande sull'importanza della relazione educativa all'interno del loro lavoro, sul significato che come educatori attribuiscono alla relazione, sulle strategie per favorire tale relazione e su come questa viene declinata all'interno dei corsi di AIPD.  [...] 2 Introduzione La seguente tesi affronterà il tema della sindrome di Down e della relazione educativa con l'intento di indagare il ruolo di quest'ultima nell'educazione e nella formazione di persone con sindrome di Down. A seguito di un tirocinio formativo svolto all'interno dell'Associazione Italiana Persone Down (AIPD) di Bergamo, si è potuto notare come la relazione fosse uno dei componenti essenziali del lavoro educativo messo in atto dagli operatori all'interno dei corsi di formazione all'autonomia per adolescenti.  [...]

La relazione educativa e la sindrome di Down nell'Associazione Italiana Persone Down (AIPD) di Bergamo - Tesi di Laurea


Il valore del brand nel mercato farmaceutico: farmaci generici e farmaci di marca - Tesi di Laurea

La ricerca ha indagato la relazione tra i valori attribuiti ai farmaci generici e ai farmaci di marca e gli atteggiamenti dei soggetti sperimentali verso i farmaci generici. Il campione sperimentale è composto da 200 persone. 50 uomini e 50 donne tra i 20 e i 30 anni, 50 uomini e 50 donne tra i 31 e i 40 anni.  [...] I risultati hanno messo in luce che la relazione, in termini valoriali, tra i farmaci di marca e quelli generici vede prevalere gli aspetti di distanza e di conflitto. I farmaci generici vengono visti più socialmente responsabili ed animati da spirito prosociale, mentre quelli di marca vengono visti come dei brand distanti dalle persone che operano più sul piano del profitto che su quello del bene collettivo.  [...] - L'insieme delle conoscenze pratiche e intellettuali di una civiltà. - L'insieme dei manufatti tipici di una popolazione. Gli antropologi e gli altri studiosi delle scienze sociali definiscono la cultura come il comportamento appreso dagli individui in quanto membri di un gruppo sociale.   [...]

Il valore del brand nel mercato farmaceutico: farmaci generici e farmaci di marca - Tesi di Laurea

La rete come ambiente per il lavoro sociale - Tesi di Laurea

In questo senso, il terzo settore è mosso e animato da logiche legate alla relazione tra le persone e alla condivisione di valori e finalità.  [...] Infatti, la pubblica amministrazione non comunica per persuadere i cittadini della validità e conformità legale delle scelte operate, questa è la dimensione politica, ma per farli partecipare alle decisioni assunte e alle opportunità offerte, che vuol dire ampliare 1 la dimensione sociale della comunicazione.   [...] 2 Alcuni autori si sono cimentati nel definire la comunicazione pubblica. Franca Faccioli ad esempio, la definisce da un lato un disciplina in progress, dall'altro una disciplina di 3 confronto fra saperi diversi. Paolo Mancini invece, ritiene che due termini inglesi possano definire la comunicazione pubblica.   [...]

La rete come ambiente per il lavoro sociale - Tesi di Laurea

Algoritmi di visione per l'interfacciamento di un sistema domotico tramite l'analisi del movimento degli occhi - Tesi di...

Sviluppo di algoritmi di visione tramite programmazione in linguaggio C e supporto tramite libreria Opencv che mi permettono di elaborare le immagini acquisite da una webcam in tempo reale, posta frontale all'utente.   [...] La maggior parte degli eye-trackers, utilizzano quale tecnologia di base la Video-oculografia (VOG), cioè la registrazione della posizione dell'occhio nell'orbita e dei suoi movimenti per il tramite di una camera digitale. Gli eye-trackers più moderni utilizzano inoltre, un sistema d'illuminazione del volto (e dunque anche degli occhi) basato su luce infrarossa (IR) o vicina all'infrarosso (NIR), per meglio delineare il contorno della pupilla e per ottenere uno (o più) riflessi, noti come riflessi corneali (Corneal Reflex, CR).   [...] Il vettore risultante dalla relazione (dinamica) di questi due parametri (in seguito ad una procedura detta di calibrazione) può essere utilizzato per ottenere la posizione dello sguardo, rispetto ad un determinato elemento del display. Infine, il progetto di Eye-Tracking è inquadrato nell'ottica dell'Assisted Living, cioè quello di vita assistita per facilitare le persone che hanno handicap permanenti, come possono essere persone paralizzate o affette da SLA (sclerosi laterale amiotrofica).  [...]

Algoritmi di visione per l'interfacciamento di un sistema domotico tramite l'analisi del movimento degli occhi - Tesi di...

Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi. Il caso Petroni: conflitto...

Il servizio radiotelevisivo pubblico e il suo rapporto con la politica attraverso la Commissione Parlamentare di Vigilanza. L'analisi verte, in particolare, sulla prioritaria esigenza di svincolare il servizio radiotelevisivo pubblico da logiche di partito ribadendo con forza la necessità della parlamentarizzazione del sistema.   [...] Essa passa attraverso 1 tutte le pratiche sociali ed é il risultato dello loro interrelazioni. Entrando ancor più nel merito della definizione di cultura e della sua produzione, Fiske (1989) la definisce come un processo continuo di produzione di significati sociali e frutto della nostra esperienza sociale.  [...] tali significati producono necessariamente una identità sociale riguardo alle persone coinvolte. Attribuire senso a qualsiasi cosa implica attribuire senso alla persona che é l'agente del processo. l'attribuzione di senso dissolve le differenze tra soggetto e oggetto e li mette in relazione [ ].  [...]

Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi. Il caso Petroni: conflitto...

Prospettive sociologiche nei disturbi dello spettro autistico - Tesi di Laurea

L'analisi del modello multidimensionale della disabilità del sociologo Di Santo è utilizzata in questa tesi per comprendere la disabilità. quest'ultima è affrontata poliedricamente, a partire dalla storia sociale della malattia, passando per il vissuto esperenziale del singolo, si arriva a descrivere la relazione tra disabilità e istituzioni, tenendo conto e descrivendo, secondo una prospettiva propria anche della psicologia sociale, la costruzione di quel marchio infuocato corrispondente allo stigma e al pregiudizio verso le persone malate, disabili o diverse, che ha caratterizzato fn dall'antichità quelle che sono, in fn dei conti, solo persone.  [...] Esclusione e partecipazione delle persone disabili, sono fenomeni sociali storicamente connotati nei contesti odierni e passati della società e diventano oggetto di rifessione in relazione alla rete degli attori sociali in gioco. Il flone dell'interazionismo simbolico si adatta alla comprensione della disabilità in un'accezione puramente legata ai fenomeni di socializzazione.  [...] il fenomeno sociale della disabilità, analizzato seguendo le teorie del flone dell'interazionismo simbolico di Goffman, permette di identifcare l'identità del disabile come essenzialmente connotata dalla discriminazione. La relazione tra la disabilità e l'istituzione scolastica, sempre nella prospettiva del modello multidimensionale della disabilità, è costituita da processi di inclusione, accettazione e assimilazione (facilitazioni), come anche da barriere per l'attività e la partecipazione nella nostra società.  [...]

Prospettive sociologiche nei disturbi dello spettro autistico - Tesi di Laurea

Statistica ed epidemiologia - Tesi di Laurea

La salute e la malattia non sono distribuite a caso tra gli esseri umani Nel Dizionario di Epidemiologia Last definisce l'epidemiologia nei termini seguenti. L'epidemiologia può essere definita come studio della distribuzione e dei determinanti di condizioni ed eventi legati alla salute in popolazioni specifiche e applicazione di tale studio al controllo dei problemi di salute.   [...] Il termine studio include sorveglianza, osservazione, verifica delle ipotesi, ricerca analitica ed esperimento. Il termine distribuzione fa riferimento all'analisi delle persone affette in relazione a tempo, luogo e condizioni. I determinanti sono tutti i fattori fisici, biologici, sociali, culturali e comportamentali che influenzano la salute.  [...] Il temine applicazione al controllo rende esplicito lo scopo dell'epidemiologia. promuovere, proteggere, ripristinare la salute. Obiettivi dell'epidemiologia 1.valutare lo stato di salute di una popolazione. 2.valutare se gli esposti a un determinante abbiano una probabilità di malattia differente rispetto ai non esposti.   [...]

Statistica ed epidemiologia - Tesi di Laurea

L'analisi di un caso H. presso la scuola secondaria di primo grado ?Salvo D'Acquisto? a Bologna - Tesi di Laurea

La relazione presenta oltre che il resoconto del lavoro svolto in classe in presenza di alunni in situazione d'handicap, per un totale di 50 ore, è anche la prova estesa delle finalità messe in campo e realizzate in un percorso di specializzazione di personale docente ai fini dell'integrazione scolastica (e, in prospettiva, anche sociale) delle persone in situazione d'handicap.  [...] Vengono altresì affrontati la cornice normativa relativa alla definizione di handicap e alla realizzazione di reti di sostegno volte a superare (o, perlomeno, a ridurre) la condizione di svantaggio (L. 104/92 e successiva integrazioni) e tutta la documentazione che tiene traccia del percorso di riduzione dell'handicap svolto nella propria storia personale scolastica da parte dell'alunno H (Profilo Dinamico Funzionale.  [...] 2 CAP I La mia esperienza di tirocinio si è sviluppata presso. Istituto Comprensivo N. 3 LAME Via della Beverara n. 158 - 40138 Bologna Dirigente scolastico. Alessandra Francucci Premessa. La relazione presenta oltre che il resoconto del lavoro svolto in classe in presenza di alunni in situazione d'handicap, per un totale di 50 ore, è anche la prova estesa delle finalità messe in campo e realizzate in un percorso di specializzazione di personale docente ai fini dell'integrazione scolastica (e, in prospettiva, anche sociale) delle persone in situazione d'handicap.  [...]

L'analisi di un caso H. presso la scuola secondaria di primo grado ?Salvo D'Acquisto? a Bologna - Tesi di Laurea

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy