Cerca : 

Ruoli, Lavoro, Donne



Tuttavia il modello tradizionale di divisione dei ruoli familiari non sembra mutare nella stessa maniera. le donne entrano nel mercato del lavoro ma rimangono le principali responsabili del lavoro domestico e di cura familiare, sopportando, in questo modo, un notevole svantaggio rispetto agli uomini nel mercato del lavoro.  [...] Sono, quindi, sempre di più le famiglie che vedono entrambi i genitori impegnati in un'occupazione fuori dalle mura domestiche. Tuttavia il modello tradizionale di divisione dei ruoli familiari non sembra mutare nella stessa maniera. le donne entrano nel mercato del lavoro ma rimangono le principali responsabili del lavoro domestico e di cura familiare, sopportando, in questo modo, un notevole svantaggio rispetto agli uomini nel mercato del lavoro (minori opportunità di carriera, divario retributivo e confinamento in determinati settori di attività).  [...] L'ultima indagine Istat del 2010 su la divisione dei ruoli nelle coppie conferma che oltre i tre quarti di lavoro familiare poggiano ancora sulle spalle delle donne. Solo in presenza di figli e di una partner occupata si manifesta un lieve incremento da parte del padre del tempo di lavoro familiare, rispetto alla precedente rilevazione, che riguarda soprattutto il lavoro di cura dei bambini.  [...]

Nuovi Padri. Analisi della fruizione dei congedi parentali - Tesi di Laurea

Differenze di genere: dal gioco alla televisione - Tesi di Laurea

Negli ultimi anni la nostra società è fortemente cambiata. le donne sono sempre più presenti nel mondo del lavoro, gli uomini sempre più presenti nella vita familiare e nelle attività di accudimento dei figli. I loro ruoli appaiono interscambiabili sia nel campo educativo sia in quello della cura dei bambini.  [...] Questo lavoro affronta il tema della differenza di genere, concentrandosi soprattutto sul mercato dei giocattoli e sulle proposte pubblicitarie destinate al pubblico infantile, per capire quanto gli stereotipi di genere siano radicati nella nostra società.  [...] INTRODUZIONE Negli ultimi anni la nostra società è fortemente cambiata. le donne sono sempre più presenti nel mondo del lavoro, gli uomini sempre più presenti nella vita familiare e nelle attività di accudimento dei figli. I loro ruoli appaiono interscambiabili sia nel campo educativo sia in quello della cura dei bambini.  [...]

Differenze di genere: dal gioco alla televisione - Tesi di Laurea

Il limite dell'essere donna. Vincoli strutturali ed organizzativi ad una piena realizzazione delle pari opportunità nel ...

Innanzitutto ho volto la mia attenzione ad analizzare, con l'ausilio di ricerche statistiche comparate sull'argomento, il mercato occupazionale europeo. non solo i differenziali di genere sono persistenti ma si riscontra anche che la distribuzione femminile è tutt'altro che uniforme nei diversi settori di attività e si concentrano prevalentemente in poche occupazioni, spesso legate a stereotipi culturali che ricalcano i tradizionali ruoli del lavoro domestico e di cura.  [...] La forte emarginazione di cui sono vittime sul mercato del lavoro è imputabile al fatto che le donne esprimono nuovi percorsi formativi, nuovi lavori, nuovi vissuti quotidiani. il modello del male breadwinner è in declino in tutte le età e in tutte le zone del Paese e la frequenza con cui le donne assumono differenti ruoli sta modificando ampiezza e contenuti delle diverse fasi del ciclo di vita individuale e familiare.  [...] Tuttavia, la crescente partecipazione delle donne al mercato del lavoro non ha cambiato in maniera corrispondente la distribuzione dei compiti familiari né l'approccio culturale ai ruoli di genere. il lavoro familiare rimane ancora essenzialmente attribuito alla loro responsabilità, indipendentemente dalla presenza di un impegno extradomestico.  [...]

Il limite dell'essere donna. Vincoli strutturali ed organizzativi ad una piena realizzazione delle pari opportunità nel ...


Delocalizzazione produttiva e occupazione femminile: il caso di un calzaturificio veronese - Tesi di Laurea

5 INTRODUZIONE A partire dagli anni Settanta in Italia la partecipazione femminile al mercato del lavoro è notevolmente cresciuta e le sue caratteristiche sono oggetto di numerosi studi e ricerche. Le donne hanno compiuto importanti progressi per quanto riguarda la loro presenza sul mercato del lavoro, ma sappiamo che permangono notevoli squilibri tra i generi nella divisione del lavoro retribuito e di quello familiare.  [...] La differenziazione dei ruoli maschili e femminili pone il lavoro di riproduzione quasi interamente a carico delle donne. inoltre di questo lavoro, che si somma a quello extradomestico, non viene riconosciuto il ruolo essenziale che riveste per la società.  [...] Guardando alla realtà produttiva, negli ultimi decenni abbiamo assistito a rilevanti trasformazioni nelle strategie delle imprese, legate ai processi di internazionalizzazione delle economie, che incidono sulla realtà occupazionale e sulle condizioni di lavoro di uomini e donne.  [...]

Delocalizzazione produttiva e occupazione femminile: il caso di un calzaturificio veronese - Tesi di Laurea

L'interdipendenza tra lavoro e famiglia: l'effetto di variabili mediatrici sulla soddisfazione lavorativa e di coppia - ...

Tuttavia, il lavoro e la famiglia, oggi, rappresentano due domini centrali nelle vite della maggior parte dei lavoratori uomini e donne. Il riconoscimento dell'interdipendenza tra questi due domini ha portato i ricercatori ad esaminare i conflitti che avvengono nel tentativo di far venire incontro le richieste e le responsabilità del lavoro e della famiglia simultaneamente.  [...] È stato enormemente sottolineato negli ultimi anni che la relazione tra il lavoro e la famiglia per le coppie in cui entrambi i partner lavorano, è per lo più caratterizzata dal conflitto. Il conflitto sembra sorgere quando un soggetto deve interpretare diversi ruoli, come quello di lavoratore, di marito o di moglie e di genitore.  [...] Nonostante l'aumento del numero di donne all'interno del mercato del lavoro, sembra esserci stato solo un minimo cambiamento riguardo le attese relative ai ruoli di genere maschili e femminili nella società. Il lavoro è visto ancora principalmente come il dominio primario dell'uomo, mentre le donne sono considerate ancora primariamente come le responsabili della casa e dei bambini.  [...]

L'interdipendenza tra lavoro e famiglia: l'effetto di variabili mediatrici sulla soddisfazione lavorativa e di coppia - ...

Tre generazioni di donne: storie di vita, famiglie, eventi storici - Tesi di Laurea

Il mio lavoro è orientato all'analisi di vite di donne, donne contemporanee, donne comuni, che a mio parere hanno fatto e continuano a fare la Storia del nostro paese. Molto spesso non vengono considerate le vite delle donne, non gli viene riconosciuto la loro forza di madri, mogli e donne che hanno cresciuto e salvaguardato uomini i quali hanno fatto la nostra Storia.  [...] Il mio lavoro è stato quello di analizzare sei storie di vita di tre generazioni diverse di donne della stessa famiglia intervistate con il metodo biografico, con l'intento di capire come cambiano le donne nel tempo. quali sono stati i ruoli, le azioni, i pensieri, gli eventi che hanno caratterizzato la loro vita.  [...] Il lavoro consiste nel primo capitolo, nell'elaborazione di un'introduzione alla storia orale e alle storie di vita. le caratteristiche di questi approcci e le loro modalità di ricerca. in un secondo capitolo, nell'elaborazione del concetto di generazione e in particolar modo del genere femminile.  [...]

Tre generazioni di donne: storie di vita, famiglie, eventi storici - Tesi di Laurea

Televisione in rosa - Tesi di Laurea

L'idea per questo mio lavoro nasce dalla voglia di trattare un settore di ricerca poco preso in considerazione, infatti, il filo conduttore di tutto il mio lavoro è legato all'universo femminile che ruota intorno alla Televisione italiana. nello specifico, mi sono occupata di analizzare sia le donne che fanno la Tv, sia quelle che la guardano.  [...] 9 Introduzione Come sono raccontate le donne in televisione Quali sono le rappresentazioni del genere femminile che quotidianamente visitano le nostre case, creano mondi paralleli, popolano di immagini le conversazioni, entrano persino nei ricordi. Sono questi i quesiti che mi hanno ispirato alla realizzazione di questo mio lavoro.  [...] Ho voluto impostare il mio lavoro partendo dalla descrizione dei ruoli che le donne hanno avuto all'interno della cosiddetta scatola magica nel corso degli anni. Era il 3 gennaio del 1954 quando la Rai, iniziò la sua programmazione. il volto che diede il primo annuncio televisivo fu quello di Fulvia Colombo, la prima Signorina buonasera.  [...]

Televisione in rosa - Tesi di Laurea

Il percorso ad ostacoli delle donne nel mercato del lavoro italiano - Tesi di Laurea

Il lavoro ha cercato di evidenziare come i sistemi di welfare rimangono ancora prevalentemente rivolti al male breadwinner (maschio procacciatore di reddito) e l'accesso ai servizi avviene per stato e ruolo all'interno della famiglia, da ciò ne derivano importanti differenze nell'accesso alle risorse, per cui la flessibilità del lavoro rischia di trasformarsi per molti in una condizione di precarietà dove le donne rimangono più a lungo e con ruoli spesso non corrispondenti ai loro titoli di studio.  [...] Nel secondo capitolo di questo lavoro è stato affrontato il tema delle diseguaglianze di genere, infatti, oltre alla famiglia, un ulteriore contesto in cui si realizzano forti diseguaglianze di genere è il mercato del lavoro, poiché ancora oggi, lavoro maschile e lavoro femminile si differenziano sotto molteplici aspetti.  [...] Partendo da questa premessa, il lavoro si concentra sulla condizione delle donne nel mercato del lavoro italiano, i cui principali indicatori pur rilevando un crescente miglioramento, mostrano un persistente divario tra i due sessi soprattutto nel Mezzogiorno.  [...]

Il percorso ad ostacoli delle donne nel mercato del lavoro italiano - Tesi di Laurea

La partecipazione delle donne alla rivolta Mau Mau tra memorie private e amnesie collettive - Tesi di Laurea

I lavori più recenti evidenziano l'importanza del contributo femminile alla protesta anticoloniale africana (di cui il movimento Mau Mau fu un caso specifico) e, nello stesso tempo, forniscono alcuni spunti significativi per analizzare il modo in cui il colonialismo ha potuto trasformare e condizionare i ruoli politici e sociali delle donne1.  [...] In Kenya, il nazionalismo femminile e quello maschile agirono contemporaneamente per protestare contro lo sfruttamento del lavoro, l'alienazione dalla terra e l'erosione della cultura africana determinati dal dominio britannico. inoltre, la partecipazione delle donne alle contestazioni antieuropee introdusse alcune trasformazioni fondamentali della società kenyota, in particolare nella definizione dello status politico e giuridico femminile all'interno del futuro stato postcoloniale.  [...] Questo lavoro si incentra essenzialmente sull'analisi della trasformazione dei ruoli femminili, avvenuta in Kenya dalla fine dell'800 alla vigilia dell'indipendenza nel 1962, intensificata dal significativo coinvolgimento delle donne kikuyu nella politica di protesta contro il governo coloniale tra gli anni '20 e la rivolta Mau Mau.  [...]

La partecipazione delle donne alla rivolta Mau Mau tra memorie private e amnesie collettive - Tesi di Laurea

Il ruolo della figura paterna nello sviluppo psicologico del figlio - Tesi di Laurea

La società è vista in parte colpevole di questa situazione, basti pensare che fin dalle sue origini, la società definita Patriarcale e tradizionale, era fondata sulla divisione dei ruoli Donna-uomo, con l'assegnazione quasi divina della donna all'accudimento del figlio e della casa e dell'uomo dedito al lavoro e gestione dell'economia.  [...] Soprattutto quest'ultimo fattore quale il lavoro ha sempre influito sul rapporto di questi, causato dall'assenza di casa. Anche se oggi con la nuova società moderna, che spazza via i ruoli tradizionali a favore della partecipazione della donna al lavoro, il padre è sempre accompagnato dal suo ruolo Assente e Secondario.  [...] perché le teorie sullo sviluppo dell'età evolutiva, le teorie dell'attaccamento descrivono il paterno e la sua funzione educativa in modo del tutto astratto. Di fronte a questo dilemma, Padre o non Padre, la tesi propone un itinerario assai variegato alla ricerca della dimensione paterna, non solo sottolineando risorse e sensibilità del maschile nella crescita dei figli, ma esplorando anche i diversi modi di esser padre in una società che non può più esser considerata al femminile-materno.   [...]

Il ruolo della figura paterna nello sviluppo psicologico del figlio - Tesi di Laurea

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy