Cerca : 

Tasso, Crescita



Il tasso di crescita del PIL dell'economia iraniana dipende dal reddito del petrolio. Il governo sta iniettando questi petrodollari nell'economia nazionale. L'aumento (o diminuzione) del reddito derivante dalla vendita del petrolio determina, quindi, un aumento (o diminuzione) del tasso di crescita del PIL.  [...] Invece, l'economia cinese dipende dall'esportazione di prodotti a condizioni estremamente competitive sul mercato globale. Le esportazioni di merci rappresentano, quindi, il principale fattore in grado di influenzare il tasso di crescita del PIL.  [...] 4 Introduzione In merito a questo argomento, io vorrei mettere a confronto il tasso di crescita del PIL tra la Cina e l'Iran. Il tasso di crescita del PIL dell'economia iraniana dipende dal reddito del petrolio e il governo sta iniettando questi petrodollari in economia nazionale.  [...]

Lo sviluppo socio-economico nazionale: un'indagine comparata tra Iran e Cina dal 1979 al 2009 - Tesi di Laurea

Point in time tecnologies e indeterminatezza dell'equilibrio - Tesi di Laurea

Di solito l'analisi è rivolta allo studio dello steady state, dove si suppone che tutte le variabili nell'economia crescano al loro tasso di crescita di lungo periodo. L'eventuale squilibrio tra i due beni capitali dei due settori è la causa di un possibile periodo di transizione nel quale le variabili non si comportano come previsto nell'analisi di steady state.  [...] Introduzione La letteratura neoclassica relativa alla crescita economica pone l'accento su una forma di progresso tecnologico esogeno. in questo contesto, il tasso di crescita di stato stazionario è positivo solo se, parallelamente, il progresso tecnico s'evolve positivamente.  [...] La teoria della crescita endogena, sviluppatasi a partire dagli anni ottanta, nasce per rimuovere i li- miti incontrati da tale approccio nell'affrontare il problema della dinamica economica di lungo pe- riodo. In questa letteratura, l'elemento chiave che determina un tasso di crescita positivo di stato stazionario è rappresentato dalla presenza di funzioni di produzione con rendimenti costanti rispetto ai fattori produttivi che possono essere accumulati.  [...]

Point in time tecnologies e indeterminatezza dell'equilibrio - Tesi di Laurea

Tasso di crescita effettivo, naturale e garantito in Harrod e Kaldor - Tesi di Laurea

Secondo Harrod l'uguaglianza tra i tre tassi è possibile solo grazie al caso, essendo ciascuno di essi determinato indipendentemente dagli altri due. In particolare, il tasso di crescita garantito dipende da due variabili, la propensione al risparmio e il rapporto capitale-prodotto desiderato dagli imprenditori, che Harrod considera date esogenamente.  [...] Il tasso di crescita naturale è, a sua volta, determinato da altre due variabili assunte come esogene. il progresso tecnico e l'incremento della forza lavoro. Nei primi due capitoli del presente scritto ricostruiremo la posizione di Harrod. Chiariremo, fra l'altro, come la costanza del rapporto capitale-prodotto si ricolleghi, nella sua analisi, all'idea di Keynes che il saggio di rendimento del capitale impiegato nella produzione si adegui, attraverso la scelta di un appropriato rapporto capitale-prodotto, al tasso dell'interesse determinato nel mercato della moneta.  [...] se le condizioni del mercato della moneta non variano, come Harrod assume, e se il progresso tecnico è neutrale secondo Harrod, il rapporto capitale-prodotto resterà costante. Gli autori successivi hanno, in generale, assunto che l'economia avesse la tendenza a portarsi in una situazione di pieno impiego, e si sono posti il problema di conciliare il tasso di crescita garantito con il tasso di crescita naturale.  [...]

Tasso di crescita effettivo, naturale e garantito in Harrod e Kaldor - Tesi di Laurea


Automatic Balance Mechanism nel sistema pensionistico svedese - Tesi di Laurea

Il presente lavoro si pone l'obiettivo di focalizzarsi sul funzionamento e le criticità del meccanismo di aggiustamento automatico (ABM), introdotto nel sistema svedese proprio a seguito della riforma del 2001. Esso costituisce lo strumento attraverso cui si determinano le condizioni e le regole per rivalutare le prestazioni ed i diversi conti individuali ad un tasso di rendimento differente dal tasso di crescita del salario medio.  [...] La sequenza logica prescelta per raggiungere gli obiettivi prefissati partirà da una necessaria analisi del sistema pensionistico pubblico svedese, soffermandosi sui suoi tre pilastri, sulle modalità di gestione finanziaria e di calcolo della pensione, non tralasciando un aspetto cruciale, quale quello della struttura demografica e della sua linea evolutiva nel tempo.   [...] Esso costituisce lo strumento attraverso cui si determinano le condizioni e le regole per rivalutare le prestazioni ed i diversi conti individuali ad un tasso di rendimento differente dal tasso di crescita del salario medio. Si vuole, inoltre, effettuare un parallelo tra l'ABM in vigore in Svezia e il meccanismo adottato dal Giappone nel 2004, mutuato da quello svedese ma con opportuni correttivi per tener conto delle specificità del Paese asiatico.  [...]

Automatic Balance Mechanism nel sistema pensionistico svedese - Tesi di Laurea

Team Building e Serious Play: uno studio delle applicazioni ai team di startup - Tesi di Laurea

Recita così, rivolgendosi direttamente agli aspiranti imprenditori, la chiusura del celebre discorso calling all startups. di Neeslie Kroes, commisionario europeo per l'agenda digitale.   [...] Tuttavia l'elevato tasso di crescita di nuove iniziative imprenditoriali è ancora frenato da un altrettanto elevato tasso di mortalità.  [...] Dopo aver fornito una descrizione approfondita delle attuali tecniche di formazione aziendale attraverso interventi di team building, e delle criticità ad esse legate, verrà effettuata un'analisi su una particolare categoria di attività che individua nel gioco uno strumento di formazione esperienziale molto potente, il cd. serious play.   [...]

Team Building e Serious Play: uno studio delle applicazioni ai team di startup - Tesi di Laurea

La relazione di lungo periodo fra progresso tecnico, crescita economica e disoccupazione - Tesi di Laurea

Il modello di Pissarides (1990), analizzato nel capitolo 2, unisce il modello di search al modello di crescita neoclassico di Solow, caratterizzato dalla presenza di un tasso di crescita della produttività esogeno e non incorporato, ossia liberamente disponibile per tutte le unità produttive.  [...] La crescita della produttività influenza positivamente il valore di ogni unità produttiva, così che una sua accelerazione ha l'effetto di incentivare la creazione di nuove unità produttive e di diminuire il tasso di disoccupazione. L'effetto attraverso cui questo si verifica è l'effetto capitalizzazione.  [...] Il modello di Aghion e Howitt (1994), è analizzato nel capitolo 3 e se ne considera solo la parte con tasso di crescita esogeno. Tale modello riprende tutte le ipotesi sugli agenti formulate nel modello di Pissarides, assumendo però che il progresso tecnico sia incorporato nel capitale fisico.  [...]

La relazione di lungo periodo fra progresso tecnico, crescita economica e disoccupazione - Tesi di Laurea

Produttività e crescita: l'Italia in un'analisi comparativa - Tesi di Laurea

In particolare nel decennio 1995-2004 è stata notata una sensibile divaricazione tra i principali indicatori dello sviluppo Usa, da una parte, e dei paesi dell'Unione europea, dall'altra. Gli Stati Uniti hanno registrato un forte aumento del tasso di crescita della produttività e del Pil.  [...] Gli Stati europei, al contrario, hanno ottenuto risultati deludenti di questi due indicatori. Queste differenze tra Stati Uniti e Europa sono ben visibili se si scompone il tasso di crescita del Pil nel tasso di crescita della popolazione, della quota di popolazione in età da lavoro, del tasso di occupazione e della produttività del lavoro.  [...] 2 Dietro le diverse performances 2.1 I quattro fatti stilizzati Per capire e dare una spiegazione a questi risultati si devono esaminare le determinanti ad essi sottese. Come premessa è utile considerare landamento della popolazione. Dalla tabella 1 si nota che il tasso di crescita della popolazione in Italia è stato del 3.  [...]

Produttività e crescita: l'Italia in un'analisi comparativa - Tesi di Laurea

L'economia della Tunisia, il Ruolo del Italia - Tesi di Laurea

I risultati di questa politica ferrea sono sotto gli occhi di tutti. A partire dal 1996 il tasso di crescita del Pil è oscillato fra il 5% ed il 7.1% con un tasso d'inflazione in progressiva diminuzione. Infat- ti, su base annua, il CPI (consumer price index) é sceso dal 4% del 1997 fino al 3% del 2002.  [...] Per il 2003 i risultati sono particolarmen- te ottimistici in quanto é attesa una crescita del Pil del 6.2% con un tasso di inflazione del 2% su base annua. A fronte dei successi economici si deve registrare un succes- so senza precedenti sul fronte politico.  [...] Ma, libertà fondamentali a parte, la Tunisia ha ottenuto tassi di crescita record per il Nord Africa pur non disponendo di ingenti.  [...]

L'economia della Tunisia, il Ruolo del Italia - Tesi di Laurea

Il car sharing in Italia. Il caso di Genova Car Sharing - Tesi di Laurea

p.A., ha registrato, nel 2005 e nel 2006, il miglior tasso di crescita nazionale in relazione allo sviluppo della clientela. Il caso analizza i fattori chiave che hanno favorito lo sviluppo del servizio nella città di Genova, unitamente ai meccanismi di gestione e organizzazione, attraverso l'esperienza diretta in azienda.  [...] Lo sviluppo e l'espansione del Car Sharing su ampia scala non possono prescindere, però, dall'esistenza di una buona offerta di servizi di trasporto pubblici, in quanto complementari con il servizio. Dopo una panoramica sulle caratteristiche del servizio, in Italia e in Europa, l'elaborato presenta il caso aziendale di Genova Car Sharing S.   [...] p.A., gestore del servizio per il Comune di Genova. Nata nel 2003, da una joint venture tra Automotive S.r.l. e AMT S.p.A., ha registrato, nel 2005 e nel 2006, il miglior tasso di crescita nazionale in relazione allo sviluppo della clientela.  [...]

Il car sharing in Italia. Il caso di Genova Car Sharing - Tesi di Laurea

NICA: sistema robotico sociale per l'assistenza agli anziani - Tesi di Laurea

Nell'Unione Europea la popolazione over 60 crescerà, nei prossimi 25 anni del 66%, rappresentando in molti paesi più del 25% della popolazione totale. Particolarmente significativa sarà la realtà demografica degli ultraottantacinquenni, i grandi anziani, che costituiscono il gruppo a maggior tasso di crescita.  [...] In questo ambito, le degenerazioni cognitive sono caratterizzate da un rischio che cresce rapidamente con l'età e da un costo economico e sociale molto elevato, legato al decorso cronico e alla caduta di autonomia del paziente. Oltre alle spese per curare individui disabili per un lungo periodo di tempo, l'assistenza ricade in parte rilevante sui familiari e parenti con impatto spesso dirompente sulla loro libertà di esprimersi come soggetto sociale ed economico.  [...] [ ICA. Sistema robotico sociale per l'assistenza agli anziani ] 7 1. ITRODUZIOE Nell'Unione Europea la popolazione over 60 crescerà, nei prossimi 25 anni del 66%, rappresentando in molti paesi più del 25% della popolazione totale. Particolarmente significativa sarà la realtà demografica degli ultraottantacinquenni, i grandi anziani, che costituiscono il gruppo a maggior tasso di crescita.  [...]

NICA: sistema robotico sociale per l'assistenza agli anziani - Tesi di Laurea

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy