Cerca : 

Terreno, Dibattito



Inoltre, le politiche dell'istruzione sono anche oggetto di dibattito in quanto, a giudizio di alcuni, possono costituire terreno di applicazione di strumenti più generali propri di politiche innovative di welfare.  [...] I vouchers come strumento di politica economica. il caso dell'istruzione 3 Introduzione Il tema dell'istruzione assume una crescente rilevanza nei dibattiti di politica economica, sia per le evidenti implicazioni etico-sociali, sia per la rilevanza sempre crescente che l'istruzione assume nel processo di sviluppo di un'economia tecnologicamente avanzata.  [...] Inoltre, le politiche dell'istruzione sono anche oggetto di dibattito in quanto, a giudizio di alcuni, possono costituire terreno di applicazione di strumenti più generali propri di politiche innovative di welfare. D'altra parte, anche sotto il profilo strettamente quantitativo la spesa per l'istruzione assume dimensioni ingenti, infatti si consideri che essa ha avuto approssimativamente un ammontare di 79.  [...]

I vouchers come strumento di politica economica: il caso dell'istruzione - Tesi di Laurea

Media e memoria. Considerazioni sul ricordo e sull'oblio nella modernità. - Tesi di Laurea

L'elaborato esordisce con un tentativo di definizione della memoria in quanto questione trasversale fino ad approdare all'approccio della Sociologia della memoria che ne scandaglia la tessitura, ne rivela la sua natura costruita e costruttiva ed osserva i meccanismi che sono alla base della sua produzione, manipolazione e cancellazione, senza sottrarre all'indagine la riconfigurazione dell'individuo e della sua identità nella modernità.   [...] Tra novità e conseguenze negative, tra affermazione, riaffermazione e perdita, il terzo capitolo entra nel vivo della memoria e dell'esperienza come terreno di dibattito collettivo. la mediazione tecnica è responsabile di una configurazione nuova del tempo, dello spazio e dei rapporti con gli individui ed attraversa inevitabilmente la memoria collettiva ed il senso del passato, del presente e del futuro.  [...] Tra novità e conseguenze negative, tra affermazione, riaffermazione e perdita, il terzo capitolo entra nel vivo della memoria e dell' esperienza come terreno di dibattito collettivo. la mediazione tecnica è resp onsabile di una configurazione nuova del tempo, dello spazio e dei rapporti con gl i individui ed attraversa inevitabilmente la memoria collettiva ed il senso d el passato, del presente e del futuro.  [...]

Media e memoria. Considerazioni sul ricordo e sull'oblio nella modernità. - Tesi di Laurea

Gestione delle motivazioni nelle cooperative sociali: analisi dello stato in alcune realtà del territorio cosentino - Te...

Per lo studioso, primo professore di Psicologia ad aver vinto il premio Nobel per l'Economia nel 2002, il benessere di un Paese non necessariamente corrisponde alla valutazione di prosperità offerta dal Prodotto Interno Lordo. L'indice National well-being account da lui messo a punto, affiancato ai parametri classici, integra a pieno titolo la capacità di uno Stato di stimolare la gratificazione individuale nel lavoro fra le misure indicative dello sviluppo di una Nazione.   [...] Vale a dire quegli ambiti che non attengono alla sfera economica quali. le istituzioni giuridiche, la politica, le rappresentazioni intellettuali, religiose e morali e la coscienza sociale in generale. Senza spingerci su un terreno che rischia di avere risvolti troppo vasti, una serie di riscontri esaustivi alle questioni poste emergono dal dibattito che Amartya Sen affronta in Etica ed economia 2.  [...] Da Adam Smith, che pure auspicava un codice di moralità mercantile, in avanti, l'economia ha fatto a meno di riflessioni di natura etica ed il progresso economico ha seguito i ritmi definiti dalla autoregolazione degli attori economici, che ne avrebbero garantito gli equilibri.   [...]

Gestione delle motivazioni nelle cooperative sociali: analisi dello stato in alcune realtà del territorio cosentino - Te...


La famiglia di fatto - Tesi di Laurea

La tesi affronta il problema della rilevanza giuridica delle unioni non coniugali. In particolare tratta dei rapporti personali e patrimoniali e dei contratti di convivenza.   [...] 5 CAPITOLO I CONVIVENZA E RILEVANZA DELLE UNIONI DI FATTO. - 1. EVOLUZIONE DI TERMINI ED EVOLUZIONE DI VALORI. DAL CONCUBINATO ALLA FAMIGLIA DI FATTO. La realtà della famiglia di fatto, che negli ultimi anni ha progressivamente fornito terreno sempre più ampio al dibattito dottrinale, nasce come fenomeno sociale ancor prima che giuridico ed è presente nel tessuto sociale da tempi remoti.  [...] Tale istituto infatti, che nella realtà odierna ha ormai assunto la denominazione di famiglia di fatto, è stato da sempre conosciuto nella storia della nostra società con formule diverse, tra le quali convivenza more uxorio e concubinato. I diversi termini utilizzati per descrivere il medesimo fenomeno sono portatori di significati ideologici profondamente diversi e ne testimoniano l'evoluzione dal punto di vista del trattamento sociale ancor prima che giuridico e dei valori sottesi, in aderenza non solo all'atteggiamento dei giuristi ma soprattutto ai mutamenti del costume.   [...]

La famiglia di fatto - Tesi di Laurea

La responsabilità civile del medico ed il consenso informato del paziente - Tesi di Laurea

Alla luce di tali orientamenti, costituiscono specifico oggetto di analisi, la natura dell'obbligazione assunta dal medico, la problematica della colpa medica in relazione all'art. 2236 c.c., quella del concorso di responsabilita' contrattuale ed extracontrattuale ed il tema del nesso di causalità tra la condotta del medico e l'evento dannoso.   [...] Sono, quindi, affrontate specifiche problematiche, come quella del dissenso alle cure e del rifiuto di interventi salvavita. Infine, costituisce oggetto di analisi il problema della validita' delle dichiarazioni anticipate di trattamento (c.d. testamento biologico), da tempo fecondo terreno di riflessione etica, oltre che giuridica, sul quale e' in corso un acceso dibattito, che ha fatto ingresso nelle sedi  [...] attribuito alla progressiva crescita della cultura sanitaria della popolazione, frutto di una dinamica complessa, caratterizzata da una sempre più ampia e gene- ralizzata offerta di informazione, soprattutto di origine mediatica, che ha portato, da un lato, ad una maggiore presa di coscienza, da parte del cittadino, dei propri diritti, dallaltro, ad una dif- fusione senza precedenti delle informazioni sulla salute, cui ha fatto seguito un incremento delle aspettative di cura o di guarigione da parte del malato, a loro volta alimentate dai progressi scientifici e tecnologici raggiunti in ogni settore della medicina, ai quali i mass-media dedicano ampio spazio.   [...]

La responsabilità civile del medico ed il consenso informato del paziente - Tesi di Laurea

Per un nuovo tipo di valutazione: il Portfolio delle Competenze individuali - Tesi di Laurea

In seguito alla Riforma degli ordinamenti scolastici, con l'emanazione della Legge delega n. 53 del 28 marzo 2003, e al lungo e sofferto dibattito che sta accompagnando l'adozione dei decreti legislativi e dei regolamenti di attuazione della legge, il discorso relativo alla valutazione, da sempre terreno irto di insidie e difficoltà per tutti  [...] e responsabilizzare maggiormente genitori ed alunni nella scelta dei criteri e nella personalizzazione degli apprendimenti, deve consentire all'alunno di attuare momenti di autovalutazione, per aiutarlo a comprendere quali sono le sue potenzialità, ma anche le sue debolezze, attraverso l'individuazione delle sue personali strategie di apprendimento, deve incoraggiarlo a tirar fuori il positivo che è in lui motivandolo a proseguire nel suo percorso formativo.   [...] Le domande più frequenti, e che anch'io mi sono posta quando ne ho sentito parlare per la prima volta, sono state le seguenti. che cos'è, a cosa serve, come si crea e si compila. In un primo momento di smarrimento e di confusione, che accompagna sempre i periodi di riforma o di introduzione di elementi innovati, sembrava che tutti fossero concordi nel ritenere fermamente che il Portfolio non dovesse essere adottato come strumento di valutazione fino a che non fossero stati chiariti alcuni aspetti sostanziali della Riforma in merito alla documentazione e alla certificazione delle conoscenze, della abilità e delle competenze.   [...]

Per un nuovo tipo di valutazione: il Portfolio delle Competenze individuali - Tesi di Laurea

''Copenhagen''di Michael Frayn: scienza, storiografia e linguaggi settoriali a teatro - Tesi di Laurea

3 Introduzione Copenhagen di Michael Frayn rappresenta un'innovazione nel panorama teatrale contemporaneo, per numerosi fattori, che coinvolgono sia i temi sia la struttura dello spettacolo. In primo luogo, il filo conduttore dell'azione riguarda un settore, quello del dibattito scientifico, che ha interessato il teatro ma che allo stesso tempo intimorisce, a causa delle innegabili difficoltà che la tematica presenta.  [...] Copenaghen si sviluppa quindi su un terreno problematico. Frayn si è cimentato in un soggetto che ha richiesto un notevole approfondimento scientifico per dare credibilità ai dialoghi dei personaggi. Mettere al centro della storia un dibattito che si sofferma spesso su teorie e concetti scientifici è una scelta coraggiosa, data la complessità della materia.  [...] la scienza e il progresso devono avere limiti Fin dove è lecito spingersi in nome della ricerca e dell'evoluzione scientifica, e come si pone lo scienziato davanti a tale responsabilità Frayn porta quindi in scena uno dei momenti più bui della storia contemporanea e lo analizza da una prospettiva che pone un pesante interrogativo.   [...]

''Copenhagen''di Michael Frayn: scienza, storiografia e linguaggi settoriali a teatro - Tesi di Laurea

Il corpo vivente. Riconoscere il rumore del linguaggio silenzioso - Tesi di Laurea

Non ci si vuole muovere secondo la linea tracciata da Sartre (1943) quando afferma che il corpo è l'oggetto psichico per eccellenza, il solo oggetto psichico. Non è nostra intenzione stabilire nessun primato all'interno di un'immaginaria gerarchia degli oggetti psichici, e non si vuole nemmeno riconoscere ad ogni costo che il corpo sia l'oggetto di studio elettivo della psicologia.   [...] E' semplicemente nostro intento riflettere sulla vera natura del corpo, porre in evidenzia certe sue caratteristiche, spesso trascurate o ignorate perché fonti di fastidiose domande. L'obbiettivo è quello di mettere in luce le estensioni affettive ed espressive del corpo senza perdere di vista la sua carnalità, cioè tentando di non ridurre mai la corporeità alla dimensione di rappresentazione del corpo.   [...] Il livello di indagine è dunque volutamente terreno. Il rischio di astrattismo è la logica conseguenza di una posizione che si esaurisca nei limiti di un dibattito incentrato esclusivamente sul problema corpo-mente. Non si esclude la necessità di una riflessione sugli interrogativi che questo problema solleva, tuttavia non si vuole propendere per nessuna forma di pensiero che riconduca la dinamicità della comunicazione tra soma e psiche a soluzioni moniste, siano esse materialiste o mentalistiche.  [...]

Il corpo vivente. Riconoscere il rumore del linguaggio silenzioso - Tesi di Laurea

Maastricht: la legittimità della costruzione europea nel dibattito tedesco - Tesi di Laurea

La sentenza non poteva non avere un'eco internazionale nei principali dibattiti europei, perché analizzando giuridicamente come un trattato influenzi direttamente il testo costituzionale di uno Stato membro, affronta direttamente temi che saranno all'ordine del giorno dopo l'entrata in vigore del trattato di Maastricht.  [...] Il dibattito tedesco che si instaura intorno alla sentenza, inevitabilmente, coinvolge una dicotomia fondamentale nel modo d'intendere lo Stato e le sue componenti, che ha radici ben più profonde e che trova in Germania un terreno particolarmente fertile. si tratta della dicotomia che contrappone la tradizione olistica, da un lato, secondo cui il popolo nella sua totalità rappresenta un'entità superiore rispetto alla somma degli individui che lo compongono, all'individualismo dall'altro, per il quale l'insieme socio-politico altro non è che la somma ordinata dei singoli che lo costituiscono.  [...] Partendo dall'analisi della sentenza su Maastricht della Corte costituzionale tedesca del 1993, questa trattazione ha inquadrato il dibattito creatosi intorno a questo testo giuridico, incentrato sul rapporto tra Stato membro e dimensione europea, per poi analizzare le problematiche sollevate, prima in riferimento al solo contesto tedesco e poi a quello europeo.  [...]

Maastricht: la legittimità della costruzione europea nel dibattito tedesco - Tesi di Laurea

Justice delayed e scelte organizzative: un'analisi delle iniziative legislative, dal pacchetto Flick ad oggi - Tesi di L...

Le contraddizioni emerse in sede d'analisi sono innumerevoli e riconducono in buona parte al problema organizzazione. A quanto pare, infatti, il legislatore non ne ha colto la vera essenza denotando una scarsissima cultura organizzativa. Tutto si è ridotto al dibattito sul modello ordinamentale del giudice unico.  [...] Inoltre, in una rinnovata ottica efficientista, è stata sviluppata l'idea di una aziendalizzazione della giustizia che, tuttavia, presenta prospettive decisamente limitate. Una scarsa attenzione, infine, hanno ricevuto i concreti problemi di natura strutturale, mentre l'entusiasmo per le nuove tecnologie sembra indurre ad un fraintendimento, invero piuttosto diffuso, sul rapporto uomo-macchina.   [...] 4 I. INTRODUZIONE. LA CRISI DELLA GIUSTIZIA, TRA CRISI DEL DIRITTO E QUESTIONE DELLýEFFICIENZA PUBBLICA I.1. Premessa. La crisi della giustizia come inefficacia sociale del diritto Il tema della crisi della giustizia ha assunto, negli ultimi anni, in Italia, una po- sizione di primo piano allýinterno del dibattito politico, tanto da divenire terreno di scontro ideologico, vero e proprio campo minato per i partiti appartenenti allo schieramento di maggioranza, nonchý strumento privilegiato dai partiti allýopposi- zione per fare leva sullýopinione pubblica, specialmente in sede di campagna elet- torale.  [...]

Justice delayed e scelte organizzative: un'analisi delle iniziative legislative, dal pacchetto Flick ad oggi - Tesi di L...

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy