Cerca : 

Tutela, Domicilio



In sostanza, secondo l'orientamento in esame, il legislatore avrebbe esteso al domicilio informatico lo jus excludendi del titolare che caratterizza il domicilio fisico. conseguentemente, il limite di operatività della tutela penale andrebbe individuato nell'ampiezza della voluntas excludendi, indipendentemente dal fatto che il contenuto del sistema abbia o meno carattere personale.  [...] INTRODUZIONE La libertà del domicilio e la sua inviolabilità sono stati assunti dal legislatore costituzionale al rango di diritti fondamentali della persona e, pertanto, meritevoli di attenta tutela da parte dell'ordinamento. La libertà del domicilio, infatti, occupa un posto tra gli articoli della Costituzione che si rivolgono alla tutela della libertà personale, inteso come valore da affermare e da difendere nella sua completezza.  [...] 14 1 Cost., art. 14, commi 1° e 2°. Il Domicilio è inviolabile. Non vi si possono eseguire ispezioni o perquisizioni o sequestri, se non nei casi e modi stabiliti dalla legge secondo le garanzie prescritte per la tutela della libertà personale. 2 A. C. JEMOLO, I problemi pratici della libertà, Giuffré, Milano, 1972, p. 183.  [...]

La tutela penale del domicilio informatico - Tesi di Laurea

La tutela penale del domicilio - Tesi di Laurea

Il legislatore penale del 1930 ha dedicato alla tutela del domicilio alcune disposizioni nevralgiche quali l'art. 614 c.p., l'art. 615 c.p. violazione di domicilio commessa da un pubblico ufficiale, a cui la legge 8 aprile 1974, n. 98 ha aggiunto l'art. 615 bis interferenze illecite nella vita privata, in modo da perfezionare una difesa penale resa altrimenti vulnerabile dai più sofisticati strumenti forniti dal progresso tecnologico.  [...] 14 Cost. e penalmente tutelata nei suoi aspetti essenziali e tradizionali dagli artt. 614 e 615 c.p.Seguendo questo percorso, si avrà cura di analizzare preliminarmente l'impatto che i reati informatici - o computer crimes - hanno prodotto nell'esperienza giuridica italiana e le problematiche interpretative che derivano dalla stessa scelta legislativa di collocare tali fattispecie nell'ambito della tutela domiciliare.  [...] Premessa Il domicilio tende ad essere, da sempre, un luogo privilegiato nel quale la personalità umana può svolgere, senza interferenze esterne, ogni attività individuale e collettiva. Il legislatore penale del 1930 ha dedicato alla tutela del domicilio alcune disposizioni nevralgiche quali l'art.  [...]

La tutela penale del domicilio - Tesi di Laurea

La tutela penale del domicilio informatico - Tesi di Laurea

4, il legislatore ha voluto configurare l'accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico come una forma particolare di violazione del domicilio prevista nell'art. 614 c.p. e ha, quindi, inserito molto opportunamente la norma che punisce detto accesso abusivo nel c.  [...] p. come art. 615 ter collocandolo, insieme agli artt.615 quater e 615 quinquies, nel novero dei delitti contro l'inviolabilità del domicilio penalmente inteso come luogo dove l'individuo esplica liberamente la personalità in tutte le sue manifestazioni.  [...] La tutela penale del domicilio informatico Università degli Studi del Molise Campobasso Facoltà di Giurisprudenza Corso di Laurea in Giurisprudenza Tesi di Laurea in Diritto penale Relatore. Chiar.mo Prof. Bruno Assumma Correlatore. Chiar.mo Prof. Stefano Fiore Laureanda Michela di Soccio.  [...]

La tutela penale del domicilio informatico - Tesi di Laurea


L'accesso abusivo ai sistemi informativi automatizzati - Tesi di Laurea

In questo studio ho scoperto la presenza di un variegato mondo in cui si alternano personaggi più o meno temibili, nati dalla degenerazione del primigenio ideale hacker. Si tratta dei malicius hacker e di tutte quelle figure malevole che dispongono di una forte carica criminale e distruttiva.   [...] L'accesso abusivo ad un sistema informativo automatizzato è l'argomento che ha maggiormente affascinato ed interessato il mondo degli hacker e, di conseguenza, la giurisprudenza e la dottrina. Ho analizzato quindi le varie teorie elaborate intorno a questo crimine, dal domicilio informatico alla tutela della integrità dei dati e sistemi informatici, della riservatezza dei dati e della riservatezza informatica.  [...] Infine ho trattato la diffusione di programmi diretti a danneggiare o interrompere un sistema informatico, ossia i temuti ed odiati programmi virus che quotidianamente tentano di introdursi nei computer di tutto il mondo attraverso la rete Internet e la posta elettronica, grazie alla loro capacità, quasi di esseri viventi, di autoreplicarsi e diffondersi tra i vari sistemi informativi automatizzati.   [...]

L'accesso abusivo ai sistemi informativi automatizzati - Tesi di Laurea

Intercettazioni telefoniche e tutela della privacy - Tesi di Laurea

Le intercettazioni telefoniche e la tutela della privacy sono un connubio indissolubile che trova spazio nella moderna società grazie all'ausilio di nuovi strumenti tecnologici in grado di investigare nel modo più rapido e semplice, ma che, al contempo, sono invasivi della sfera di riservatezza del cittadino.  [...] Ciò comporta l'evidente esigenza di bilanciare due interessi importanti. da un lato, la piena tutela giuridica delle situazioni soggettive lese, la ricerca del colpevole da parte della polizia giudiziaria, garantendo, quindi, la piena efficacia dell'azione penale.  [...] Definire i confini di questa materia non è semplice, in quanto essa è oggetto di contrastanti dubbi giurisprudenziali e dottrinali che oscillano da anni, appunto, per l'esigenza, molto avvertita, di contemperare insieme molti dei diritti costituzionalmente garantiti propri della persona umana, quali l'inviolabilità del domicilio, la segretezza della corrispondenza e delle comunicazioni, il diritto all'informazione, che trovano riconoscimento anche a livello internazionale con l'affermazione dignità dell'uomo, della tutela contro le intrusioni arbitrarie e illegittime nella vita privata e familiare, nel domicilio o nella corrispondenza dell'individuo e con il fondamentale diritto di ogni persona alla tutela della legge contro tali violazioni.  [...]

Intercettazioni telefoniche e tutela della privacy - Tesi di Laurea

Reati di pericolo e anticipazione della tutela penale. L'esempio dei reati contro l'incolumità pubblica - Tesi di Laurea

Con il presente lavoro si cercherà di analizzare il complesso fenomeno dell'anticipazione della tutela penale da diversi angoli prospettici, focalizzando l'indagine sulla ratio dell'anticipazione, sugli strumenti a disposizione del legislatore, sui problemi di compatibilità di tale operazione con i principi espressi dalla nostra Carta fondamentale.  [...] Dall'analisi emergerà come i reati di pericolo costituiscano la principale categoria dogmatica attraverso la quale realizzare una tutela penale anticipata, che non subordini, cioè, l'intervento repressivo alla necessaria realizzazione di un danno al bene tutelato, ma consenta di intervenire già nella fase in cui il bene è esposto al pericolo di nocumento.  [...] Il principio di offensività, però, pone dei precisi paletti a questa operazione di estensione dell'area del penalmente rilevante. non ci si potrà spingere fino al punto di sanzionare pure e semplici violazioni del precetto penale che non siano anche produttive di un'offesa ad un bene giuridico ritenuto meritevole di tutela da parte dell'ordinamento.  [...]

Reati di pericolo e anticipazione della tutela penale. L'esempio dei reati contro l'incolumità pubblica - Tesi di Laurea

Il sequestro di persona - Tesi di Laurea

Infatti, anche la nostra Costituzione parla di libertà sotto più profili. allart. 13 si fa riferimento alla libertà personale, allart. 14 a quella di inviolabilità del domicilio, allart. 15 a quella della segretezza della corrispondenza, allart. 16 alla libertà di circolazione, allart.  [...] 17 alla libertà di riunione ecc. Anche il nostro codice penale, allinterno del capo III del titolo XII, intitolato dei delitti contro la libertà individuale, tutela la libertà sotto le più varie accezioni. si parla infatti di delitti contro la personalità individuale (Sezione I), contro la libertà personale (Sezione II), contro la libertà morale (Sezione III), contro la inviolabilità del domicilio (Sezione IV) e contro linviolabilità dei segreti (Sezione V).  [...] Tuttavia, laccezione di libertà tutelata dalla fattispecie in esame, cioè il sequestro di persona di cui allart. 605 del codice penale, è quella di libertà personale. 1 T. BRASIELLO, Libertà pers. (delitti contro la), in N.D.I., IX, 1963, pag. 850.  [...]

Il sequestro di persona - Tesi di Laurea

La legittima difesa e la nuova fattispecie di "autotutela in un privato domicilio" - La riforma dell'art. 52 c.p. ad ope...

La legge n. 59 2006 ha modificato l'istituto della legittima difesa disciplinato dall'art. 52 c.p. introducendo nella disposizione due commi aggiuntivi, i quali hanno riconosciuto il diritto all'autotutela in un privato domicilio. Obiettivo del presente lavoro è verificare l'operatività e le conseguenze di una scelta normativa molto discussa sul quadro applicativo della scriminante, nella sua formulazione ante-riforma.  [...] Si darà, in seguito, conto dei principali antecedenti della riforma, nel senso di una maggiore tutela della sicurezza privata, in particolare, l'art. 31 co.3 del Progetto Nordio del 2005, il quale disegnava per la prima volta una scriminante di uso legittimo delle armi nel proprio domicilio.  [...] 7 INTRODUZIONE La legge 13 febbraio 2006 n. 59 ha modificato l'istituto della legittima difesa disciplinato dall'art. 52 c.p. introducendo nella disposizione due commi aggiuntivi, i quali hanno riconosciuto il diritto all'autotutela in un privato domicilio.  [...]

La legittima difesa e la nuova fattispecie di "autotutela in un privato domicilio" - La riforma dell'art. 52 c.p. ad ope...

La tutela penale del domicilio informatico - Tesi di Laurea

L'art. 14 della Costituzione pone il fondamento della libertà domiciliare statuendo che il domicilio è inviolabile. Quest'ultimo viene considerato come proiezione spaziale della persona, per cui l'ordinamento, tutelando il rapporto persona-ambiente, ha riconosciuto a ciascun soggetto il diritto di vivere libero da ogni intrusione di estranei nei luoghi di uso privato.  [...] In epoca recente, invece, a seguito del diffondersi di una serie di condotte antigiuridiche fatte ricadere sotto la dizione di crimini informatici (computer crimes), anche il diritto alla libertà del domicilio ha iniziato a connotarsi di ulteriori aspetti meritevoli di protezione.  [...] 547, nel capo dedicato ai delitti contro la libertà individuale, tre nuove fattispecie (artt. 615 ter, 615 quater e 615 quinquies) volte a tutelare un bene giuridico nuovo. Il domicilio, cioè, non è stato più inteso solamente in senso fisico, come spazio da proteggere da intrusioni materiali, ma ha assunto il carattere di uno spazio virtuale nel quale l'individuo proietta la propria personalità.  [...]

La tutela penale del domicilio informatico - Tesi di Laurea

Profili costituzionali del diritto di satira - Tesi di Laurea

In un paese democratico, dove la sovranità appartiene al popolo, la libertà di pensiero è un diritto necessario, non compromettibile, e deve essere esercitato da chiunque sia in grado di apportare un contributo, seppur minimo, alla società. La democrazia deve generare cultura, sapere, conoscenza, e nessuno, ovviamente con i suoi limiti e con le sue virtù, può dispensarsi dal moto democratico, tutti devono partecipare.   [...] Si pensi ad esempio, quante volte c'è capitato in prima persona, magari a tavola con la famiglia o anche da soli, di cambiare canale in tv perché magari stavano trasmettendo notizie di cronaca nera, scandali politici, disastri ambientali, guerre ecc, tutte circostanze negative che, forse per autodifesa, tendiamo a tenere il più lontano possibile dalla nostra vita sociale, familiare, lavorativa, come se ci dovessimo difendere da qualche minaccia.   [...] In effetti, non servirebbe a molto riconoscere e tutelare una serie di libertà (tra le quali quella personale, di domicilio, di riunione, di associazione, di religione ed ecc.), se non si riconoscesse al contempo, e a tutti i cittadini, il diritto di esprimere giudizi e valutazioni.  [...]

Profili costituzionali del diritto di satira - Tesi di Laurea

La redazione è a tua disposizione dalle ore 9:00 alle ore 18:30 (dal lunedì al venerdì) - tel. 039 6188014 Skype Me ™! Tesionline Srl P.IVA 01096380116   |   Pubblicità   |   Privacy